Migliori Pulsossimetri: guida all’acquisto

La pulsossimetria consiste nel misurare la percentuale di ossigeno presente all’interno del sangue. Essa si basa essenzialmente sulla fotopletismografia che non è invasiva e ha costi ridotti. Quest’ultima permette di rilevare la variazione del volume di sangue delle arterie che dipende dalla pulsazione del cuore, riuscendo a calcolare così anche la frequenza cardiaca. All’interno del sangue è presente l’emoglobina, una proteina che si lega chimicamente ai gas respiratori, ed in particolare all’ossigeno.

Migliori Pulsossimetri

Esistono due tipi di emoglobina:

1) l’ossiemoglobina
2) la deossiemoglobina.

Il rilievo della percentuale di ossigeno presente nel sangue è possibile ricavarla sulla punta del dito o sul lobo dell’orecchio perché questi punti garantiscono una misura più precisa rispetto ad altre parti del corpo. Lo strumento che si utilizza in questi casi è il pulsossimetro.

Migliori Pulsossimetri: ecco i modelli in offerta

A questo punto vi starete chiedendo dove potrete acquistare questo utilissimo prodotto. Navigando su Amazon troverete:

PULSOSSIMETRO BLYL: talmente piccolo che il suo peso non supera gli 80 grammi, con questo aggeggino potrete misurare la saturazione dell’ossigeno e la frequenza cardiaca. I valori vengono reperiti in solo cinque secondi e saranno visibili sul display. Questo pulsossimetro potrà essere utilizzato tanto sui pazienti adulti quanto sui pazienti più giovani.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Pulsossimetro da Dito, Saturimetro da Dito Portatile Professionale con Display...
  • 8 secondi di misura: Questo pulsossimetro dito può misurare rapidamente (entro...
  • dati Double rilevamento sincrono: Questo prodotto utilizza visualizzazione di...

PULSOSSIMETRO MOBICLINIC: questo pulsissometro pesa su per giù intorno ai 100 grammi e permette di misurare in modo non invasivo la quantità di ossigeno arterioso nel sangue e la frequenza cardiaca. Fornito di batteria ricaricabile, grazie alle sue dimensioni e alla sua praticità sarà possibile portarlo ovunque.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

OFFERTA
DRhomehouse Pulsossimetro da Dito, Pulsossimetro Display Digitale a LED per...
  • Accomoda unampia gamma di dimensioni delle dita.
  • Misurato dopo un po di riposo se hai fatto un intenso esercizio fisico.

PULSOSSIMETRO LOIJON: è uno strumento facile da usare, per azionarlo basterà spingere un bottone. Esso è provvisto di doppio display e i caratteri sono rossi permettendo alle persone più anziane a semplificarne l’utilizzo, ed è proprio per questo che è dotato di gommini antiscivolo.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Loijon Monitor pulsossimetro Portatile L-ED con ossimetro a L per Dito Portatile...
  • Facile da usare con un clic, e il risultato può essere conosciuto in circa 5...
  • Piccolo volume, leggero, portatile per misurarlo sempre e ovunque.

PULSOSSIMETRO XXF: disponibile nel colore blu, questo pulsossimetro si spegne inseguito ad un inutilizzo di ottantacinque secondi, risparmiando così energia. È leggero e facile da utilizzare. A caratterizzarlo è la sua precisione. Solo così potrete conoscere in qualsiasi momento il vostro stato di salute dandovi una risposta tempestivamente in soli 8 secondi.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

XXF Pulsossimetro, di Impulso Pediatrica Mini Pulse Portatile Ossimetria...
  • Ricaricabile Batteria incorporata: batteria 200mA ricarica tramite USB Type-C,...
  • Facile da usare e leggere: operazione ad un tocco, alta qualità del display...

Consigli per l’acquisto di un pulsossimetro

Questi prodotti assicureranno una comprovata efficienza in termini di praticità e sicurezza. Inoltre è vivamente consigliabile di evitare altri ecommerce oltre ad Amazon perchè solo quest’ultimo sarà in grado di fornire ai propri clienti i prodotti desiderati nei tempi e nei modi stabiliti garantendo ottimi prezzi sbancando la concorrenza sul mercato.

A cosa serve un pulsossimetro ?

L’ossigeno è uno degli elementi essenziali per un giusto funzionamento di tutte le cellule del nostro corpo e grazie alla circolazione del sangue e quindi alle pulsazioni del nostro cuore, l’ossigeno viene trasportato ovunque. Senza di esso non potremmo restare in vita e da qui possiamo capire come il controllo della saturazione di ossigeno nel sangue sia necessario.

Quando l’ossigenazione del sangue cade sotto certi livelli, si potrà percepire: affanno, cefalea, confusione, agitazione e c’è il rischio che compaia la cianosi (colorazione bluastra della pelle) in aggiunta ad un aumento della pressione del sangue, comparsa di aritmie, aumento della frequenza cardiaca e fibrillazione ventricolare. Per i motivi sopraindicati è estremamente importante monitorare, soprattutto se ci si trova in scarse condizioni di salute, la saturazione dell’ossigeno nel sangue. È per questo che sarà fondamentale utilizzare questa ingegnosa macchinetta che potrebbe salvarvi la vita.

Il pulsossimetro potrebbe fornirci valori:

  • compresi fra 90% e 100% che generalmente sono considerati normali; anche se un valore di saturazione di ossigeno del 100% possa indicare dell’ iperventilazione.
  • compresi fra il 85% e il 90% associabili ad una lieve ipo-ossigenazione.
  • inferiori al 85% che indicherebbero la presenza di un’ipossiemia per la quale sarà necessario sottoporsi ad analisi più approfondite.