• Home »
  • News »
  • Capsule compatibili: perché hanno un prezzo più basso?

Capsule compatibili: perché hanno un prezzo più basso?

Come tutti sanno, le capsule compatibili si caratterizzano per un costo inferiore rispetto a quelle originali. Ma quali sono le motivazioni alla base di questa differenza di prezzo? E soprattutto, caffè che costano cifre diverse hanno anche caratteristiche e sapori differenti? Sono tutti interrogativi che è legittimo porsi soprattutto se si è consumatori abituali di caffè e, di conseguenza, si ha intenzione di scegliere quello che costa meno. Ovviamente ognuno, in base alle proprie preferenze e alle proprie necessità, stabilirà quanto è disposto a spendere per una singola tazzina di caffè.

Capsule compatibili

Le capsule originali

Nescafè Dolce Gusto, Nespresso, Illy, Caffitaly, Indesit Uno System e Lavazza sono alcuni dei marchi più conosciuti e apprezzati sul mercato quando si fa riferimento alle capsule di caffè originali. Il leader del mercato in questo ambito è Nespresso, marchio riconducibile al gruppo Nestlè, mentre su un ipotetico secondo gradino del podio si colloca Nescafè Dolce Gusto, che a sua volta fa parte della galassia Nestlè. In terza posizione, invece, ecco Lavazza, che ha messo a punto soluzioni differenti a seconda delle destinazioni di utilizzo: Blue e Lavazza Point sono state concepite per gli uffici, mentre Lavazza A Modo Mio è stata pensata per la casa.

Le capsule Lavazza A Modo Mio compatibili

Coribe.com è l’e-commerce che permette di comprare capsule Lavazza A Modo Mio Compatibili direttamente online, completando la transazione in pochi clic e ricevendo l’ordine a domicilio. Tra le marche a disposizione ci sono Caffè Gimoka, Caffè Coribe, Caffè Tre Venezie e Caffè Borbone, ma ciò che più conta è che è possibile scegliere all’interno di un ampio assortimento di gusti: la miscela 100% Robusta, che è una delle più vendute, oppure l’Arabica, che è una delle più raffinate. Per una miscela all’insegna della massima cremosità in tazza, poi, basta optare per le combinazioni di miscele. Coribe.com è un portale e-commerce che offre prodotti di largo consumo a prezzi bassi e convenienti: un punto di riferimento per acquisti vantaggiosi.

Perché a volte le capsule di caffè costano meno

Le ragioni per le quali alcune capsule di caffè possono avere un prezzo più basso rispetto ad altre sono molteplici: per esempio perché chi le vende ha avviato una partnership con alcune torrefazioni, e di conseguenza deve fare i conti con costi di gestione nettamente inferiori in confronto alle multinazionali. In effetti, strutture che hanno dimensioni più piccole possono decidere di rinunciare a investimenti costosi dal punto di vista del marketing, che invece sono la norma nel caso dei grandi marchi. Un altro segreto per ridurre il prezzo delle capsule riguarda l’impiego della plastica alimentare per la produzione delle capsule.

La qualità del caffè

Per fare in modo che gli standard di qualità del caffè restino sempre elevati, ad ogni modo, è opportuno indicare una soglia minima al di sotto della quale il costo delle capsule non può scendere: un limite che può essere individuato in un prezzo di 20 centesimi per capsula. Nel caso in cui ci si imbatta in cifre inferiori, vuol dire che a essere penalizzata è la qualità del prodotto che viene proposto.

Come scegliere il caffè migliore

Sarebbe un errore, pertanto, scegliere il caffè da consumare tutti i giorni basandosi unicamente sulla valutazione del prezzo più basso. Ci sono anche altri aspetti che meritano di essere presi in considerazione, ma per giudicarli con saggezza è indispensabile essere informati e consapevoli. Ci sono supermercati le cui produzioni si caratterizzano per un contenuto di caffè nelle capsule modesto, o che magari si avvalgono degli scarti di altre produzioni in modo da riuscire ad abbassare i prezzi. Ma ne vale davvero la pena?