• Home »
  • News »
  • Come le nuove tecnologie hanno modificato il nostro modo di fare acquisti

Come le nuove tecnologie hanno modificato il nostro modo di fare acquisti

Le nuove tecnologie hanno modificato in modo radicale il nostro modo di fare acquisti. Facciamo infatti acquisti soprattutto online, anche se questo non significa affatto scegliere solo le grandi piattaforme. Acquistiamo online anche tutti quei prodotti che avremmo acquistato in un piccolo negozio di quartiere. Si, perchè i negozi di quartiere oggi offrono ai loro clienti anche uno shop online. Le nuove tecnologie hanno modificato anche il nostro modo di scegliere. Non ci basiamo più solo infatti sul nostro personale giudizio, ma abbiamo bisogno delle opinioni dei clienti online, che hanno già fatto quell’acquisto prima di noi per fare una scelta oculata.

Gli acquisti online, come sono cambiati nel corso del tempo

Le piattaforme dedicate allo shopping online esistono da sempre. Con il passare del tempo però accanto a queste grandi piattaforme sono nati molti altri shop online. Pensiamo, come abbiamo poco fa avuto modo di osservare, agli shop dei negozi di quartiere, negozi che in questo modo possono garantire un servizio migliore ai loro clienti.

Possono infatti arrivare nelle case anche dei clienti che sono sempre di corsa, irretiti in una routine quotidiana talmente tanto caotica da non poter andare in giro per negozi. Possono inoltre arrivare ai clienti che non possono muoversi da casa. Sappiamo bene che questo può accadere. Lo abbiamo scoperto con la pandemia da Covid-19. La pandemia ha effettivamente trainato lo shopping online ed è proprio durante questo periodo che molti negozianti hanno deciso di aprire il loro ecommerce. Avrebbero altrimenti perso sin troppe vendite.

Non si tratta però solo di questo. I negozi di quartiere sanno che non possono più sopravvivere con i clienti della loro città soltanto, c’è troppa concorrenzialità. Grazie al potere del web possono arrivare a clienti di altre città, di altre regioni, di altri paesi, così da poter concludere un maggior numero di vendite. Queste considerazioni non valgono solo per i negozi di quartiere, ma anche per i produttori di cibi biologici e di nicchia, nonché per i coltivatori diretti. Anche loro grazie al potere del web hanno modo di guadagnare molto di più. E noi consumatori di oggi ringraziamo di tutto questo, dato che siamo sempre più attenti agli acquisti che facciamo, sempre più responsabili nelle nostre scelte.

Le nuove tecnologie hanno modificato il nostro modo di fare acquisti anche perchè oggi gli e-commerce non funzionano più solo su PC. L’accesso è semplice anche da smartphone e tablet, senza che l’ecommerce si impalli, senza errori di alcun genere. È quindi possibile concludere i propri acquisti anche in mobilità. Senza dimenticare poi tutte quelle realtà che hanno persino deciso di offrire ai loro clienti un’app. Allora sì che fare acquisti risulta semplice ed immediato.

Le nuove tecnologie hanno modificato il nostro modo di scegliere

Facciamo acquisti online, su grandi piattaforme ma anche sul sito di negozi e piccoli produttori locali, non solo da PC ma anche da smartphone e tablet. Facciamo acquisti anche direttamente dalle app, senza dimenticare quelle dedicate al delivery ovviamente che sono un fenomeno in costante crescita. Le nuove tecnologie non hanno modificato solo il modo di fare acquisti, ma anche il nostro modo di scegliere i prodotti.

Non ci affidiamo più solo alla reputazione del venditore. Non ci affidiamo più solo al nostro gusto e al nostro istinto. Abbiamo bisogno di sapere cosa ne pensano gli altri clienti di quei prodotti. Ci basiamo quindi sulle recensioni già presenti su un ecommerce per capire cosa valga la pena acquistare e cosa no.

Se non ci sono recensioni, non facciamo l’acquisto. Magari torniamo su quell’ecommerce nei giorni successivi per vedere se per caso una qualche recensione ha fatto la sua comparsa. Oppure chiediamo agli utenti web. Sì, quando non ci sono recensioni cerchiamo informazioni altrove, magri ponendo una domanda sui social network, dalla nostra pagina o direttamente in un gruppo. I feedback che possiamo ottenere in questo modo sono davvero molti, spesso a centinaia. Ed ecco che si ottengono le informazioni tanto desiderate in poco tempo.

Se ci sono recensioni, le controlliamo. Ovviamente non le leggiamo tutte. Nella maggior parte dei casi gli utenti infatti si fermano ad una decina di recensioni appena. Anche se non le leggiamo, scrolliamo la pagina fino in fondo, così da capire quanto meno se ci sono recensioni negative che meritano di essere prese in considerazione. In questo modo ci facciamo un’idea dei pregi e dei difetti del prodotto. Sulla base delle informazioni raccolte, facciamo poi la nostra scelta.

Forse è un modo meno immediato di fare acquisti quello che le nuove tecnologie ci hanno fatto scoprire, ma possiamo comprare con razionalità, senza lasciarci andare ad acquisti compulsivi.