Estate, tempo di vacanze: come proteggersi dai ladri

A volte può essere sufficiente una piccola distrazione per esporre la propria casa alle grinfie dei topi d’appartamento. Ecco perché, soprattutto in queste settimane estive in cui ci si appresta a partire per le vacanze, è molto importante fare in modo che i ladri si tengano alla larga dalla casa disabitata. Nel caso in cui ci si assenti per un periodo di tempo limitato, per esempio, un valido accorgimento è quello di lasciare accese la televisione o la radio, ma anche una luce, per far credere ai passanti e ai potenziali criminali che in casa ci sia qualcuno.

Fabbro Milano

Come combattere i topi d’appartamento

Non di rado i ladri si servono di un trucco antico per verificare se in una casa ci sia qualcuno o meno: chiamano il numero fisso dell’appartamento in questione e aspettano. Se nessuno risponde, vuol dire che la casa è vuota. Ovviamente, non ci si deve sognare di lasciare nella segreteria telefonica un messaggio in cui si dice per quanto tempo si starà via, poiché questo vorrebbe dire facilitare il compito dei topi d’appartamento. A proposito: bisogna sempre preoccuparsi di non far accumulare le bollette o i volantini pubblicitari nella cassetta della posta, proprio per non far capire che si è lontani da casa. Se si vive in un condominio dotato di portineria, si può domandare al portiere il favore di prendere la posta, ma in alternativa si può comunque fare affidamento sui vicini.

Fabbro Milano, un servizio di pronto intervento

Prima di andare via può essere utile sistemare una porta blindata non più affidabile o magari aggiornare la serratura con una soluzione più recente o più sicura. In entrambi i casi, vale la pena di affidarsi al servizio di Fabbro Milano. Questa realtà mette a disposizione uno staff di tecnici professionisti che possono vantare una lunga esperienza nel settore, proponendo servizi eccellenti e prezzi trasparenti, con tempi di intervento rapidi anche e soprattutto in caso di emergenza. Per esempio, in presenza di un guasto che comporta una richiesta urgente un operatore sarà pronto a intervenire in breve tempo: ovviamente i clienti possono sempre richiedere e ottenere in anticipo un preventivo gratuito e senza impegno.

Altri consigli per scongiurare il rischio di un furto

Quando si va in vacanza non si deve compiere lo sbaglio di lasciare dei gioielli o degli oggetti di valore in casa; lo stesso dicasi per il denaro in contanti. Se si è abituati a tenere nel proprio appartamento una quantità di preziosi abbastanza importante, è meglio noleggiare presso una banca una cassetta di sicurezza. Gli oggetti di valore vanno sempre fotografati; ovviamente si spera che non vengano rubati, ma qualora ciò dovesse accadere avere a disposizione le foto permetterà di cercarli, ed eventualmente di ritrovarli, più facilmente. Un ulteriore suggerimento che vale la pena di tenere a mente ha a che fare con l’utilizzo dei social network, in quanto le tante informazioni che vengono veicolate sui profili di Instagram e Facebook possono essere sfruttate dai malintenzionati a proprio vantaggio. Quindi bisogna evitare di far sapere a tutti per quanto tempo si starà via da casa, e la stessa accortezza dovrà essere tenuta anche dai figli.

Attenzione alla porta di ingresso (ma non solo)

È scontato che quando si va in vacanza si chiude con cura la porta di ingresso. Ma in realtà è opportuno prestare attenzione anche a tutti gli altri punti di accesso che potrebbero essere sfruttati dai ladri, come per esempio le terrazze, i cortili interni e le finestre. E sarebbe un vero delitto andare via dimenticandosi di far entrare in funzione i sistemi di antifurto elettronico.