Casa da arredare, da dove partire?

Avete comprato una nuova casa, oppure avere deciso di dare vita nuova al vostro vecchio appartamento e non sapete da dove partire? Ecco alcuni consigli.

Casa da arredare

Iniziare ad arredare una casa è un passo che richiede impegno, attenzione e ricerca. Un appartamento nuovo, così come uno già datato che avete però deciso di ritoccare, ha bisogno di elementi che lo rendano unico, ma soprattutto che rispecchi la vostra personalità, ecco allora delle linee guida semplici da seguire. Non parleremo di mobili, letti o cucine, ma di quei piccoli elementi che caratterizzano un ambiente, angoli di pace per gli occhi e per l’anima.

Spazio al verde!

Vediamo cosa non dovrebbe mai mancare in una casa che sta nascendo ora: prima di tutto il verde! Spazio a piante, ovviamente parliamo di quelle vere e non di quelle finte! Le piante oltre ad arricchire i vostri angoli vuoti, se scelte con cure, apporteranno dei benefici anche alla vostra salute. È infatti ormai accertato che alcune specie hanno la capacità di purificare l’aria, eliminando le tossine ritenute dannose.

Ogni pianta ha delle caratteristiche e una resistenza diversa, quindi sceglietela sembra in base alla luce che avete a disposizione e alle cure che potrete offrirle. Dopo aver posizionato un bel vaso, magari accanto a una porta scorrevole in vetro che permetterà ai raggi solari di raggiungere le foglie anche quando chiusa, puntiamo la lente d’ingrandimento sulle luci.

La giusta illuminazione

Che sia con lampade di sale, di selenite o semplici led, non dimenticate di illuminare gli spazi che avete a disposizione, soprattutto se la casa che avete scelto ha dimensioni ridotte e poche finestre. La luce adatta è quella che vi da energia durante il giorno e che vi rilassa di sera, magari mentre sul divano sorseggiate una tisana e leggete un buon libro, ecco perché oltre ai classici lampadari consigliamo di non far mai mancare lampade di ogni forma e colore, di vetro, legno, plexiglass o carta di riso.

Porte e pareti: elementi cardini di un ambiente luminoso

Il terzo elemento è la porta adatta, che renda luminoso e funzionale il nostro ambiente tenendo conto di dimensioni e fonti di luce. In realtà le porte scorrevoli in vetro si adattano sia in un ambiente piccolo che in uno grande. Rappresentano un elemento elegante e moderno ma che, al tempo stesso riesce ad adattarsi facilmente ad ogni tipo di arredamento. Ora bisogna solo tinteggiare le pareti! Molto in voga negli ultimi tempi sono i colori accessi e i colori che variano a seconda della stanza.

Non deve per forza esserci una connessione tra bagno e camera da letto, o tra cucina e salotto. Spezzate la monotonia dei colori scegliendo tinte decise e diverse, ad esempio un verde per il bagno e un rosso per la camera da letto, non abbiate paura di osare, è casa vostra, siete voi a decidere come viverci. Spazio anche a carta da parati per uno stile più “british”. Non sono dunque i grandi mobili ad arredare il vostro nido, ma i piccoli dettagli.