Stazione meteo, meglio digitale o analogica?

Il mercato delle stazioni meteo mette a disposizione un vasto assortimento di soluzioni tra cui scegliere: proprio per questo motivo può essere difficile capire su quale proposta orientarsi, specialmente nel caso in cui si sia alle prime armi in questo ambito. Per capire qual è la stazione meteo più adatta, è necessario valutare le proprie esigenze e, in sostanza, definire il motivo per il quale si ha in mente di comprarne una.

Stazione meteo

Le stazioni meteo collegate con lo smartphone

Per esempio, quando si ha la necessità di tenere sempre a portata di mano le informazioni relative alle condizioni ambientali sia interne che esterne e alle previsioni del tempo, il consiglio è quello di puntare su una stazione meteo che si possa connettere con lo smartphone: in questo modo si ha l’opportunità di consultare e verificare tutte le informazioni di cui si è in cerca senza che si sia costretti a visualizzarle sullo schermo dell’unità base. La stazione meteo Netatmo è uno dei modelli più apprezzabili da questo punto di vista, e ha anche il pregio di riuscire a rilevare la qualità dell’aria che contraddistingue l’ambiente di casa: un modo utile per contenere il livello di inquinamento domestico o comunque tenerlo sempre sotto controllo.

Le stazioni meteo digitali

Una stazione meteo digitale, invece, è il prodotto più adatto per chi è in cerca di una soluzione che permetta di visualizzare i dati in modo semplice e istantaneo. I modelli di questa categoria sono dotati di un display a cristalli liquidi grazie a cui si può approfittare di una visualizzazione pratica e semplice di tutti i dati più importanti relativi al meteo. In alcune circostanze è prevista perfino la possibilità di verificare l’ora e la data. Nel caso in cui lo schermo sia retroilluminato, poi, viene assicurata la migliore visibilità possibile anche in condizioni di oscurità.

La stazione meteo più adatta per un professionista

Come è facile intuire, le esigenze di un professionista sono diverse da quelle di un amatore. Chi ha bisogno di una stazione meteo professionale, infatti, è disposto anche a spendere di più pur di poter contare su un prodotto dalla portata eccellente (le migliori soluzioni raggiungono i 300 metri a campo aperto e i 100 metri negli ambienti chiusi).

Le stazioni meteo analogiche

Nell’epoca del digitale, può essere una scelta controcorrente, ma non per questo da sottovalutare, quella che porta all’acquisto di una stazione meteo analogica: si tratta di un prodotto ideale per chi ama il vintage, complice il suo aspetto retrò. Pur rappresentando una soluzione del passato, una stazione meteo di questo tipo consente di ottenere numerose misurazioni: quella della pressione atmosferica, quella del tasso di umidità e quella della temperatura. Per quel che riguarda il design, nella maggior parte dei casi si ha a che fare con una base rettangolare con tre quadranti, ma non sono rari i modelli a forma di orologio in cui i dati sono visualizzati all’interno. Insomma, se si sceglie una stazione di questo tipo lo si fa più per ragioni estetiche che non per usufruire delle sue funzionalità.

Cosa si può fare con i dati che vengono rilevati

I dati che vengono rilevati con le stazioni meteo possono essere analizzati nel tempo: ovviamente ciò è possibile solo se si dispone di un prodotto che offre la funzione di memorizzazione dei dati, inclusi i valori minimi e i valori massimi. Sarebbe preferibile che la stazione in questione garantisse anche la rappresentazione grafica dei dati, i quali dovrebbero poter essere scaricati direttamente sul computer o comunque su un dispositivo elettronico. Così facendo, è possibile tenere i dati in memoria e confrontarli quando se ne presenta la necessità.

Ottenere informazioni sul meteo grazie al web

In alternativa alla stazione meteo ci si può affidare alle informazioni disponibili sul web. Un professionista del meteo come il colonnello Giuliacci, per esempio, è un eccellente punto di riferimento, grazie al sito https://www.meteogiuliacci.it/, per chi è in cerca di informazioni sulle condizioni meteo.