• Home »
  • News »
  • Le innovazioni tecnologiche che rendono il Natale più magico: app, giochi e luci

Le innovazioni tecnologiche che rendono il Natale più magico: app, giochi e luci

L’inverno è una delle stagioni più magiche dell’anno, soprattutto in prossimità delle vacanze natalizie, quando la magia delle strade innevate si arricchisce di decorazioni, luci e colori. Se l’aria di festa contribuisce di per sé a rendere il clima più caldo e gioioso, la tecnologia ricopre un ruolo altrettanto importante nella creazione della giusta atmosfera. Basti pensare alle funzionalità delle più recenti decorazioni natalizie, basate su una tecnologia sempre più smart, al fasto degli allestimenti cittadini o, ancora, ai numerosi giochi o applicazioni che consentono di calarci ancor di più nell’atmosfera del Natale. Quanto è cambiato, allora, il modo di festeggiare le vacanze natalizie in seguito al predominio delle nuove tecnologie?

Giochi e applicazioni per vivere al meglio il Natale

Anche se le luci e le decorazioni natalizie ci fanno già sentire all’interno di un vero e proprio villaggio di Natale, sono sempre più numerose e diversificate le applicazioni che ci permettono di portare la giusta atmosfera anche all’interno dei nostri dispositivi mobili. Oltre ai classici temi natalizi che contribuiscono a dare un’aria più festosa al nostro smartphone, applicazioni come “Foto di Natale”, disponibile solo su iTunes per dispositivi IOS, permettono di intervenire direttamente sulle foto personali per arricchirle di effetti e accessori originali tipici delle festività invernali. Durante l’inverno, e in particolare in prossimità del Natale, persino i giochi subiscono l’attrattività della neve, delle luci colorate e degli addobbi natalizi. Se alcune tipologie di gioco si limitano a riprodurre i paesaggi innevati tipici dell’inverno, a puntare sui simboli del Natale sono giochi come la slot Santa’s Wild Ride, disponibile sulla piattaforma di Betway Casinò. La slot è tutta incentrata sulla figura di Babbo Natale, in una rivisitazione del tutto moderna che lo vede a cavallo di una Harley. Tra le applicazioni natalizie legate a finalità più pratiche, poi, ne esistono alcune particolarmente utili per la gestione delle spese o per essere sempre aggiornati sugli eventi natalizi in Italia e nel mondo. Tra queste, Santa’s Bag e Mercatini di Natale: la prima è pensata come un’utile agenda per tenere sotto controllo il budget fissato per i regali di Natale, mentre la seconda un calendario completo dei mercatini d’Italia e d’Europa, con tanto di luogo, orario e data. Un modo molto conveniente e al passo con i tempi per vivere al meglio le festività natalizie, tra intrattenimento e applicazioni a tema.

La bellezza degli addobbi e dei tunnel di luci

Oltre alle singole applicazioni per dispositivi mobili, le nuove tecnologie hanno contribuito anche a modificare i paesaggi del Natale, soprattutto in seguito alla ventata di novità che ha investito l’ambito delle decorazioni, delle luci e degli addobbi. Tra le più recenti tecnologie pensate per il Natale e per l’inverno, infatti, molte riguardano proprio l’aspetto decorativo. Tra queste, le luci natalizie di Lumenplay, gestibili e personalizzabili attraverso l’omonima app, grazie alla quale è possibile scegliere il colore, la velocità, gli effetti e persino se sincronizzare o meno le luci con la musica natalizia. Sulla stessa linea d’onda è la tecnologia di Twinkly, la cui app è in grado di rilevare l’esatta posizione delle luci attraverso la fotocamera e personalizzarle scegliendone i colori, gli effetti, la musica ed eventuali animazioni.

Oltre che delle abitazioni private, le luci natalizie sono anche le protagoniste indiscusse delle città, decorate e addobbate con sempre maggiore dedizione e cura del dettaglio. Ad aver destato particolare entusiasmo quest’anno è stato il tunnel di luci di Genova che, con i suoi 60 metri di lunghezza, è stato eletto il più lungo d’Europa. Il tunnel partirebbe da Piazza de Ferrari, dove sarebbe stato allestito anche il tradizionale albero di Natale, e si snoderebbe fino alla stazione della metropolitana, per poi proseguire con un secondo tunnel di luci. Più a sud, e più precisamente in Campania, a Salerno, è stata invece dato il via ad una delle manifestazioni culturali più attese dell’anno: “Luci d’Artista”.

L’evento, promosso anche all’interno dei Comuni di Torino e Pescara, avrebbe lo scopo di esporre le opere d’arte concepite da artisti contemporanei, in grado di trasformare la città in un tripudio di luci dall’altissimo valore artistico. Quest’anno, in particolare, Salerno è stata allestita con istallazioni come il Tempio di Poseidone, in Piazza Flavio Gioia, i Delfini Giocosi sul lungomare o, ancora, la Cascata di Perle in Piazza Sedile del Campo. Non mancano poi opere più tradizionali, raffiguranti, ad esempio, la Natività, la Madonna col bambino, gli angeli o le renne di Santa Claus. Sempre a Salerno, inoltre, sarebbe stata inaugurata una ruota panoramica temporanea, per godere del panorama della città dall’alto in un clima totalmente natalizio. Anche in questo caso, quindi, la tecnologia ha funto da elemento portante della buona riuscita di un’atmosfera magica, gioiosa e colorata.

Che il Natale sia sempre stato avvolto da un clima caldo, armonioso e quasi surreale per la sua bellezza è indubbio, ma è altrettanto vero che le nuove tecnologie abbiano contribuito a renderlo ancora più suggestivo. Una città senza luci natalizie o una casa non addobbata non avrebbero lo stesso fascino conferitogli dai tipici addobbi. Allo stesso modo, uno smartphone senza uno sfondo a tema o un gioco senza i simboli del Natale non avrebbero la stessa attrattiva in questo periodo dell’anno, un periodo in cui tutto sembra ricordare che è tempo di festa.