Software recupero dati: come scegliere il migliore

L’utilizzo di PC, laptop, hard disk, memory cards e altri dispositivi di memoria è sempre più diffuso, sia in ambito lavorativo che in ambito residenziale. Grazie a questi innovativi strumenti abbiamo avuto la possibilità rendere ogni attività quotidiana più semplice, veloce, intuitiva, alla portata di tutti. Abbiamo avuto la possibilità inoltre di eliminare, del tutto o quasi, il cartaceo dalle nostre vite, dando un aiuto concreto all’ambiente e risparmiando sia soldi che tempo.

Software recupero dati

Il problema è che questi dispositivi non possono garantire il massimo della sicurezza. Sono dispositivi che possono rompersi infatti o andare incontro a malfunzionamenti e virus. Inoltre sono dispositivi che siamo noi a gestire in modo diretto, noi che possiamo commettere degli errori che possono essere deleteri per i nostri dati sensibili. Vi sarà successo infatti di cancellare inavvertitamente dei file per voi davvero molto importanti, non è forse così? Proprio per questo motivo è necessario oggi come oggi avere a portata di mano un software recupero dati, che vi offra la possibilità di recuperare in modo semplice e veloce tutti i dati che avere perso, che avete eliminato, che sono stati erroneamente formattati.

Consigli per scegliere il software recupero dati migliore

Sul web sono oggi presenti innumerevoli servizi che garantiscono un recupero dei dati semplice e veloce, talmente tanti che riuscire a comprendere quale sia il migliore potrebbe risultare piuttosto complesso. Capire quale sia il migliore servizio è fondamentale invece, perché in questo modo sarà possibile evitare di spendere inutilmente i propri soldi.

Ecco quindi le regole da seguire che speriamo possano esservi davvero molto utile:

  • Molti software oggi disponibili permettono effettivamente di recuperare i propri dati in modo semplice e veloce, ma solo ed esclusivamente quando non vi sia stata alcuna formattazione del disco. Dovete invece assolutamente scegliere un software che consente di recuperare i dati anche nel caso in cui la formattazione sia stata fatta, oppure nel caso in cui il cestino sia stato soggetto ad un’accurata pulizia.
  • I software migliori sono quelli che riescono ad intervenire anche nel caso di dispositivi esterni mobili che abbiano subito problemi elettrici.
  • Un software, per dirsi davvero di alto livello, deve poter garantire un recupero da crash di sistema.
  • Un buon software deve poter garantire il recupero dati da ogni possibile dispositivo di memorizzazione. Molti credono che tutti i software lo consentano ed invece non è affatto così. Alcuni ad esempio non offrono la possibilità di intervenire sulla fotocamera digitale, che invece sembra essere oggi come oggi uno dei dispositivi sul quale avvengono il maggior numero di cancellazioni accidentali di file.
  • Molte persone affermano che i software di recupero dati riescono a funzionare alla perfezione solo facendo affidamento su un professionista del settore che si occuperà del proprio dispositivo in prima persona. Noi siamo più che convinti che un software di alto livello debba invece riuscire ad essere utilizzato in modo semplice e veloce anche da persone che non sono affatto dei professionisti, perché oggi come oggi non si hanno molti soldi a disposizione per pagare un professionista del recupero dati sensibili ogni volta che se ne ha bisogno e soprattutto perché spesso capita che il tempo a disposizione per ottenere il recupero sia davvero poco.
  • Infine, il prezzo. Sono oggi disponibili alcuni software che consentono di recuperare i dati in modo del tutto gratuito. Ovviamente si tratta di soluzioni che offrono la possibilità di intervenire su piccole quantità di file, che hanno poi una funzione avanzata a pagamento nel caso in cui si necessiti invece di un intervento più importante. Si tratta dei software in assoluto migliori, perché offrono la possibilità di spendere in base all’entità del danno.

Non dovete credere che accedere a tutte queste informazioni sia complesso. I software che sono in grado di garantire tutto questo lo scrivono in modo trasparente sui loro siti internet ufficiali e solitamente consentono anche di accedere ad una tabella di comparazione delle specifiche tecniche tra la versione gratuita e quella invece pro. Nella maggior parte dei casi noterete che le versioni pro offrono la possibilità sia di aggiornare in modo costante e gratuito il software nel corso del tempo che di ottenere un supporto tecnico ogni volta che ne avete bisogno. Nel caso in cui abbiate necessità del recupero dati per motivi di lavoro, la versione pro che garantisce questi servizi è senza alcun dubbio da prendere in considerazione.