Tutti i prodotti sono selezionati in piena autonomia editoriale. Se acquisti uno di questi prodotti, potremmo ricevere una commissione.

Migliori Robot Piscina: Guida alla scelta con classifica

Prima di acquistare uno robot piscina bisogna capire quale delle due tipologie in commercio siano ideali per le nostre esigenze. A tal proposito se scegliamo un robot piscina elettronico pagheremo sicuramente di più ma avremo un risultato più efficiente. Esso non solo lavora in totale autonomia, integrando al suo interno un filtro che funge da contenitore di raccolta dello sporco, ma può anche fare affidamento su un funzionamento intelligente che lo rende particolarmente sicuro e affidabile. Se invece scegliamo un robot pulitore idraulico possiamo ottimizzare il lavoro di impianto di filtrazione della piscina. Esso non è semplicemente il più economico ma consente di procedere alla corretta manutenzione della vasca in maniera semplice e intuitiva.

I robot piscina sono degli apparecchi estremamente utili per la pulizia delle piscine e in particolare per trattamenti specifici riservati ai fondali, alle pareti e anche sulla linea di galleggiamento. Essi consentono di rimuovere tutto lo sporco e le impurità purificando l’acqua rendendola salubre. In commercio esistono varie tipologie di robot piscina da quelli versatili a quelli specifici per una categoria particolare di piscina. In ogni caso sono in grado di assicurare un trattamento efficiente e funzionale grazie ad un’alta tecnologia mirata a garantire ottimi risultati in breve tempo e con la massima facilità.

Su questa lunghezza d’onda anche se siamo di fronte ad apparecchi tecnologici il loro sistema di funzionamento è molto semplice e intuitivo, e di fatto tutti possono accedervi indipendentemente dalla loro dimestichezza con questo genere di dispositivi. Sul piano generale risulta particolarmente interessante la loro dotazione caratterizzata da supporti e strumenti finalizzati ad ampliare il raggio d’azione delle loro funzionalità in modo da diversificare il loro uso a seconda delle singole esigenze dell’utente.

Per aiutarvi a scegliere il modello più affine alle vostre esigenze abbiamo pensato bene di venirvi incontro proponendovi una dettagliata guida all’acquisto con la classifica dei migliori robot piscina presenti attualmente su Amazon. Ognuno di essi è supportato da una breve descrizione nella quale sono stati sintetizzati i suoi maggiori punti di forza tra caratteristiche tecniche e vantaggi funzionali. Successivamente abbiamo recensito un modello per ogni specifica categoria di robot piscina. Buona lettura!

Robot piscina: Recensioni e Classifica aggiornata

Classifica Marca e Modello
1 WYBOT Robot per Piscina
2 WYBOT Robot Aspirapolvere
3 WYBOT Robot Piscina Cordless
4 Wet Runner
5 Intex Zx300 Deluxe
6 Black Pearl 8streme Piscine Italia

1. WYBOT Robot per Piscina 130 Minuti di Funzionamento Autonomo – il migliore in assoluto

WYBOT Robot per Piscina 130 Minuti di Funzionamento Autonomo – il migliore in assoluto

Tra i migliori robot per piscina, il modello WYBOT garantisce un funzionamento molto interessante e a lungo termine.

Questo modello di robot pulitore ha una batteria di 6600 mAh per un autonomia di 130 minuti. In questo modo è possibile pulire la piscina senza nessuna interruzione. Importante è anche il filtro da 180 μm, unito a una portata massima di 100 metri cubi.

Il suo obiettivo è rimuovere non solo le foglie, ma anche sassi e varie tipologie di detriti. Pulisce in maniera efficace ogni tipo di piscina e si avvale di un design molto elegante e raffinato. La grande comodità di questo modello è che si presenta in piena funzione anche senza il filo. Un robot per la pulizia della piscina di alta gamma, adatto a tutti i tipi di fondi piatti. La batteria così potente rende questo robot molto interessante e di alto pregio.

Ma non è solo questo particolare a rendere il pulitore uno dei migliori in circolazione. Importante è anche la funzione relativa alla navigazione intelligente, con la capacità di cambiare direzione non appena si trova davanti a un ostacolo. Così facendo, è possibile pulire rapidamente l’intera piscina senza problemi grazie a un dispositivo che sa arrivare in ogni angolo.

Chi ha potuto provare questo robot ha toccato con mano le sue notevoli potenzialità. C’è chi è rimasto scettico da una soluzione del genere, ma ha potuto apprezzare il ritorno a un’acqua pura e cristallina nella piscina del proprio giardino.

Pro: Tra i punti di forza del modello, segnaliamo la velocità d’esecuzione, unita all’opportunità di ridurre i tempi di installazione.

Contro: non sono mancate le situazioni nelle quali il robot si è rivelato meno efficace rispetto a quanto auspicato, così come il prezzo sembra poco soddisfacente.

La mia opinione: dopo averlo testato posso dire che la batteria interna autonoma consente ampi margini di movimento e garantisce all’utente risultati interessanti anche in spazi ampi.

La nostra valutazione: 4.9 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

2. WYBOT Robot Piscina Cordless, Aspirapolvere per Piscina – il più venduto

WYBOT Robot Piscina Cordless, Aspirapolvere per Piscina – il più venduto

Una valida alternativa è rappresentata dal robot WYBOS Cordless. Si tratta di un aspirapolvere perfetto sia per aree interrate che per quelle fuori terra con fondo piatto. Dando un’occhiata ai dati tecnici, il dispositivo si adatta fino a piscine da 80 metri quadrati e si avvale di un doppio motore interno. L’autonomia massima di 100 minuti è dovuta alla batteria interna da ben 5200 mAh, con possibile funzionamento senza fili. Funge fino a 80 metri di profondità ed è molto interessante il sistema di ricarica con tecnologie di ultima generazione.

L’aspirapolvere per piscine è ottimo per effettuare lavori a cadenza quotidiana, con l’ottima idea di effettuare spostamenti intelligenti. Se il robot, mentre pulisce il fondo della piscina, va a colpire un muro, riesce subito a cambiare direzione e continuare a svolgere la sua funzione di pulizia della piscina. Questo modello è molto pratico e di facile manutenzione.

È stato pensato per rendere la vita del consumatore sempre più pratica. Presenta infatti una solida maniglia che permette di rimuovere facilmente il robot una volta terminato il suo lavoro di pulizia.

Le opinioni dei clienti parlano di un robot che sa fare al meglio il proprio lavoro. Il prezzo di listino è molto abbordabile e la resa è duratura, senza dimenticare misure molto compatte. Può essere collocato ovunque senza alcuna limitazione, ma la potenza d’aspirazione non soddisfa proprio tutti.

Pro: Tra i vantaggi del prodotto, ecco la capacità di rimuovere fogli e detriti in tempi molto rapidi. Il prezzo è contenuto e la qualità complessiva soddisfa.

Contro: il tasto di accensione e spegnimento si rivela un po’ scomodo.

La mia opinione: dopo averlo provato per giorni posso dire che è davvero ottimo come modello. Quasi due ore di autonomia sono sicure e garantite, con la chance di rimuovere ogni piccola traccia dall’interno della superficie dell’acqua.

La nostra valutazione: 4.8 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

3. WYBOT Robot Piscina Cordless – miglior rapporto qualità/prezzo

WYBOT Robot Piscina Cordless – miglior rapporto qualità/prezzo

Il duplice motore di aspirazione è l’aspetto chiave che contraddistingue questo robot per pulire il fondo della piscina, caratterizzato da materiali di prima qualità che offrono la sicurezza di bloccare il contatto dell’acqua con i vari circuiti interni: avendolo testato sia con la piscina completamente vuota che piena non ho riscontrato grosse differenze durante la prova, con il fondale della piscina che è stato completamente igienizzato.

Il sistema di aspirazione, totalmente silenzioso, riesce a catturare e filtrare tutte le svariate impurità che si possono posizionale nel fondo della piscina: la sabbia, così come le foglie o le alghe che si formano durante il periodo estivo a causa del contatto con le sostanze presenti nell’aria vengono completamente rimosse, permettendo di mantenere l’acqua completamente pulita come se la piscina fosse stata appena riempita.

Il  che contraddistingue questo modello di robot è altamente preciso: le pareti vengono riconosciute immediatamente dal robot, che crea un percorso alternativo per evitare l’urto diretto, garantendo la sicurezza di rimuovere tutte le diverse impurità che possono essere presenti nel fondale della piscina. Come altra caratteristica ottimale vi è la durata della batteria, pari a sei ore e quindi sufficiente per effettuare una manutenzione quotidiana, nonché la presenza di pratici piedini che permettono al robot di muoversi agevolmente sul fondale della piscina anche nel frangente in cui è presente l’acqua, sia in piccole che in grandi quantità.

Le misure sono di ‎40 x 21 x 40 centimetri con peso di 4 chili: il robot funziona senza doverlo collegare alla corrente elettrica, sfruttando una batteria al litio che si ricarica come quella dei telefonini.

Pro: il robot offre una pulizia accurata del fondale della piscina garantendo la rimozione totale delle impurità presenti nel fondale, evitando la presenza di residui non gradevoli.

Contro: i sensori, dopo un utilizzo prolungato o in presenza di una quantità elevata di sporcizia, potrebbero non funzionare correttamente, quindi il robot può bloccarsi in un angolo della piscina seppur questa situazione accada raramente.

La mia opinione: il prodotto è di ottima fattura e la prova ha dimostrato come la pulizia viene effettuata con estrema cura, evitando la presenza di residui di ogni natura sul fondale della piscina.

La nostra valutazione: 4.7 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

4. Wet Runner – il più economico

Wet Runner – il più economico

Se si è alla ricerca di un robot per pulire il fondo della piscina che sia potente e offra una prestazione di alto livello, questo modello si configura come la scelta ideale: il suo motore, che sfrutta 12 turbine che si azionano tutte contemporaneamente, assicurando una pulizia completa, consente la rimozione delle impurità, sia che si tratti di germi e/o batteri, sia di elementi come le foglie o la sabbia.
A contraddistinguere questo prodotto durante il test è stato il sistema di filtraggio dell’acqua: la capacità del serbatoio che contiene l’acqua che viene pulita è di 4 litri e la velocità di rimozione della sporcizia è pari a 60 litri all’ora, quindi una piscina da 35 metri cubi viene completamente igienizzata in pochissimo tempo.

La rapidità di lavorazione è seguita dalla precisione: durante l’uso per valutare questo prodotto mi sono accorto come il prodotto effettui una pulizia accurata di ogni singolo angolo della piscina, garantendo un risultato perfetto senza dover investire grossi quantitativi di tempo e sfruttare prodotti chimici che arrecano lievi danni alla cute e alla salute.

L’autonomia del robot è di circa 2 ore: la batteria, per essere completamente ricaricata, necessita di un lasso di 5 ore massime e ciò consente di effettuare una pulizia quotidiana del fondo della piscina: sfruttando un corpo resistente e impermeabile, l’articolo garantisce la massima longevità senza necessitare di lunghe operazioni di manutenzione, tranne quelle relative al controllo, pulizia e sostituzione del filtro che deve avvenire con una certa periodicità. La mole del prodotto è di 4 chili circa con dimensioni pari a ‎34,5 x 34,5 x 22 centimetri.

Pro: il robot offre una pulizia accurata e precisa del fondale, consentendo la rimozione completa di ogni singola impurità presente nel fondale della piscina, evitando la presenza di residui dannosi per la salute.

Contro: il sistema di sensori proposto da questo modello è poco preciso, perciò occorrerà verificare che il robot non si blocchi durante la svolgimento delle varie operazioni di pulizia della piscina.

La mia opinione: questo robot rappresenta una scelta perfetta per la pulizia delle piscine di media o grande dimensione e qualora si voglia essere sicuri che ogni parte della stessa venga totalmente privata delle impurità presenti nel fondo.
In aggiunta è facile da usare e molto resistente.

La nostra valutazione: 4.6 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Anteprima Prodotto Voto Prezzo
Gre RBR60, Wet Runner, pulitore elettrico senza fili, per piscine fino a 35 m2 Gre RBR60, Wet Runner, pulitore elettrico senza fili, per piscine fino a 35 m2 Nessuna recensione 187,52 EUR 163,99 EURAmazon Prime

5. Pulitore automatico per piscina Intex Zx300 Deluxe – il più conveniente

Pulitore automatico per piscina Intex Zx300 Deluxe – il più conveniente

Il pulitore automatico per piscina Intex Zx300 Deluxe è uno dei prodotti più apprezzati sul mercato creato da questo noto brand del settore. Il dispositivo permette di pulire vasche anche di dimensioni molto importanti senza fatica e in breve tempo così da poter usufruire al meglio delle acque limpide della vostra piscina. Il pulitore elimina completamente sporco e detriti riuscendo a percorrere fino a 7 metri al minuto. Un aspetto molto importante che ho potuto notare dopo alcune ore di utilizzo è la sua perfetta capacità di arrampicarsi anche sulle pareti pulendo in modo accurato grazie alle spazzole rotanti di cui è dotato.

Il suo funzionamento è strettamente collegato alla potenza della pompa che deve essere di almeno 6000 l/h, se avete pompe con portata minore vi sconsiglio di acquistarlo poiché non riuscirete ad ottenere i risultati desiderati. Per utilizzarlo sarà sufficiente collegare il robot al connettore di ingresso della piscina tramite il tubo di 6,5 m; non ha bisogno di corrente elettrica poiché si muove proprio grazie alla forza della pompa di filtro. Il robot Intex è riuscito a pulire una vasca di 4 m x 2 m in circa 2 ore con un risultato davvero soddisfacente. Il rapporto tra qualità e prezzo è davvero conveniente, infatti molti prodotti simili presenti sul mercato hanno un costo molto più elevato a parità di prestazioni. L’unico aspetto negativo è che con l’accumulo dello sporco nel filtro tende a bloccarsi, inoltre in corrispondenza delle uscite Skimmer ha difficoltà a passare.

Pro: pulitore efficiente, rapido e semplice da usare. Ottimo rapporto tra qualità e prezzo, indicato per vasche grandi.

Contro: necessita di una pompa potente, tende a bloccarsi se accumula troppo sporco e in presenza di Skimmer.

La mia opinione: il marchio Intex è una garanzia di qualità, questo prodotto è perfetto per chi cerca un pulitore automatico ma non vuole spendere cifre da capogiro.

La nostra valutazione: 4.7 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Anteprima Prodotto Voto Prezzo
Zx300 Deluxe Automatic Pool Cleaner Zx300 Deluxe Automatic Pool Cleaner 183,00 EUR 103,42 EUR

6. Pulitore automatico piscine Black Pearl 8streme Piscine Italia – la nostra scelta

Pulitore automatico piscine Black Pearl 8streme Piscine Italia – la nostra scelta

L’8streme Black Pearl è un pulitore robot automatico realizzato dal brand Piscine Italia e pensato per la pulizia approfondita di vasche di ogni forma e rivestite di qualunque tipo di rivestimento. Ha una potenza di 100 W e grazie al cavo lungo 16 metri può pulire piscine anche di grandi dimensioni, fino a 10 metri di lunghezza. Il robot può essere utilizzato sia per piscine interrate che per modelli fuori terra ed è in grado di pulire sia il fondo della vasca che le pareti laterali fino alla linea di galleggiamento senza alcuna difficoltà.

Ciò che più ho apprezzato di questo modello è la cura dei dettagli, che lo rendono davvero unico nel suo genere: dopo una settimana di utilizzo posso infatti affermare che sia questo il punto di forza di questo modello, a partire dal cestello interno dotato di un coperchio traslucido che permette di vedere rapidamente lo stato del filtro, al galleggiante in dotazione posto sul cavo di alimentazione che limita gli aggrovigliamenti durante la pulizia, fino all’alimentatore a bassa tensione che consente di avviare il ciclo di funzionamento automatico di 2 ore al termine del quale il robot si spegne in automatico. Le spazzole morbide sono larghe 50 cm e riescono ad attirare anche lo sporco più fine garantendo un risultato di pulizia davvero ottimale grazie alla tecnologia di aspirazione brevettata Focus Flow che permette un’aspirazione canalizzata. Grazie al pulitore automatico Black Pearl 8streme potrete pulire la vostra piscina in modo economico, con il minimo dispendio energetico e eliminando l’uso di sostante chimiche.

Pro: efficiente grazie alla tecnologia Focus Flow, pulizia rapida e automatica, perfetto anche per piscine molto grandi.

Contro: il prezzo è piuttosto elevato, anche se giustificato dalla tecnologia del prodotto.

La mia opinione: un ottimo prodotto di fascia di prezzo alta, indicato per chi ha piscine molto grandi e vuole ottenere una pulizia perfetta in modo semplice e rapido.

La nostra valutazione: 4.8 / 5 ⭐⭐⭐⭐⭐

Altri robot per piscina simili da prendere in considerazione

Migliori robot piscina: guida all’acquisto

Prima di acquistare un robot piscina bisogna prendere in considerazione una serie di aspetti tecnici che si rivelano fondamentali per poter individuare la tipologia di modello adatto per pulire il fondo, le pareti e la linea di galleggiamento della nostra piscina. In tal senso sono molti a desiderarne una, ma solo pochi sanno che la sua pulizia nonchè la sua manutenzione può essere davvero tediosa se non si hanno a disposizione gli strumenti giusti.

In alcuni casi ci troviamo di fronte a piscine che hanno già integrati dei sistemi di filtrazione dell’acqua ma in molti casi risulta difficile se non impossibile rimuovere ciò che sta sul fondo. In quest’ottica i numerosi robot piscina che si trovano attualmente in commercio non rimuovono solamente foglie e detriti ma contribuiscono anche a migliorare l’efficacia dei prodotti chimici di trattamento dell’acqua nel pieno rispetto dell’ambiente. Per aiutarvi a scegliere il modello più affine alle vostre esigenze abbiamo pensato di preparare un sistema di valutazione caratterizzato da una lista accurata di criteri ai quali dovete fare riferimento nella vostra ricerca del miglior robot per la vostra piscina.

Tecnologia

I modelli migliori sono quelli caratterizzati da software e supporti tecnologici in grado di migliorare il loro utilizzo. Quelli più richiesti sono infatti gli apparecchi dotati di: un sistema PowerStream, con cui il robot può assicurare un’aderenza continua su tutte le superfici della piscina andando non solo ad ottimizzare la sua capacità di laspirazione ma anche a rendere il suo funzionamento pratico e versatile; un sistema CleverClean, ideale per assicurare una pulizia impeccabile grazie ad un meccanismo di scansione tutte le parti della piscina; un sistema Active Brushing grazie alla presenza di una spazzola attiva in cui la rotazione della stessa è due volte più veloce rispetto alla velocità di movimento del robot.

Un sistema Focus Clean con un rapido riconoscimento digitale delle zone sporche in piscina; di un sistema Geo Smart con una diagnostica geolocalizzata delle dimensioni e degli ostacoli della piscina, in modo da ottimizzare praticamente i restanti minuti del ciclo di pulizia; di un sistema Wall Detector con cui garantisce una copertura ottimizzata della piscina di qualsiasi forma; sistema GYRO di navigazione a giroscopio in grado di mantenere la navigazione stabile assicurando di fatto la massima efficienza di pulizia, fino al sistema EcoPower con lo scopo di ottimizzare così i consumi e quindi la forza di aspirazione viene massimizzata solo in caso di necessità.

Kit di Filtrazione

Se state cercando un modello versatile e multifunzionale allora dovete prendere in considerazione la qualità tecnica dei loro kit di filtrazione. Nello specifico ne abbiamo due particolarmente gettonati e su alcuni modelli li troviamo entrambi tramite doppio cestello di filtrazione intercambiabile: da quello con cartucce ultra-fini da 70 micron per assicurare una raccolta macro sporco e quindi per foglie, capelli, insetti, a quello con cartucce super-ultra-fine da 30 micron per un tipo di raccolta destinato al micro sporco e quindi alla sabbia e alle polveri.

Eco-Friendly

I modelli più gettonati sono quelli creati appositamente per rispettare l’ambiente. In quest’ottica sono quelli realizzati con materiali riciclabili. Essi offrono 1000 cicli di pulizia con lo stesso filtro ultraresistente con una drastica riduzione degli sprechi e dei rifiuti. Inoltre possono fare affidamento su una serie di supporti integrativi come le spazzole ultraresistenti, garantite oltre 1000 cicli e come anche il trasformatore digitale intelligente con regolazione di tensione automatica. Con tali premesse essi sono in grado di assicurare un grande risparmio di energia, dato che il robot ossigena l’acqua con un consumo di 150W, un decimo del consumo dell’impianto di filtrazione.

Pacchetto funzionale

Un buon modello per essere definito tale deve consentirci di accedere ad una serie di opzioni migliorative: dalla azione spazzola attiva che si rivela fondamentale per eliminare una volta e per tutte alghe e batteri grazie alla sua azione energica di spazzolatura lasciando l’acqua della piscina limpida e pura e riducendo la necessità di usare sostanze chimiche, all’utilizzo di un sistema di filtrazione ultra fine che si rivela non solo efficiente sul piano funzionale ma anche particolarmente usabile anche da coloro che non hanno la minima dimestichezza con questo genere di apparecchi.

Inoltre per essere un modello funzionale deve essere caratterizzato da un sistema perforamente basato sulla raccolta automatica dello sporco con lo scopo di rimuovere velocemente sia detriti fini che grossolani. A ciò si aggiunge la possibilità di aspira efficacemente il fondo e le pareti della piscina contemporaneamente, un processo di pulizia basato sul trattenere più sporco possibile con il minor impiego di sostanze chimiche perchè il grosso dell’impurità è filtrato dal robot, un basso consumo d’energia, uno spegnimento automatico alla fine del tempo di ciclo e soprattutto una manutenzione Fai Da Te.

Supporti integrativi e migliorativi

Ad alzare la posta in gioco nella scelta del modello più affine alle nostre esigenze entrano in gioco i supporti integrativi e migliorativi come il cavo Swivel antiattocigliamento che consente al cavo galleggiante di non aggrovigliarsi per via di un processo di modellatura ad alta precisione tipica del suo materirale. In quest’ottica esso si rivela perfetto per trasferire la corrente elettrica ed il segnale al robot in modo costante e regolare. Segue la procedura di cambio spazzole tramite una pressione manuale sul carter laterale, all’altezza del rullo con lo scopo di estrarlo facilmente. In questo modo non dobbiamo smontare necessariamente tutto il robot per andare a sostituire le spazzole.

L’uso di Valvole a non ritorno con lo scopo di prevenire la perdita di detriti e nello stesso tempo assicurare un rapido ed efficace drenaggio dell’acqua specie nella fase di estrazione dalla vasca. A ciò si aggiungono i galleggianti regolabili che di fatto permettono un’efficiente scansione della piscina in modo da non trascurare alcuno spazio, neanche gli angoli più difficili, fino al meccanismo automatico di protezione dei motori grazie all’impiego di supporti.

Modalità automatica

Con la modalità automatica possiamo attivare il funzionamento con un comodo telecomando digitale su cui possiamo impostare le funzionalità per l’esecuzione di diversi programmi di pulizia combinandole con la durata del ciclo (2 – 3 – 4 ore)

Modalità manuale

Con la modalità manuale dobbiamo semplicemente premere sul pulsante ON/OFF del telecomando per avviare il robot. Tenendo bene a mente che possiamo utilizzare le frecce di controllo della direzione per gestire facilmente il percorso tracciato dall’apparecchio.