• Home »
  • News »
  • Giocare in borsa online: come iniziare e quali sono i rischi ?

Giocare in borsa online: come iniziare e quali sono i rischi ?

Investire in borsa on line: una realtà in continua espansione

Da quando la borsa ha valicato il confine della Rete ha accantonato il suo carattere elitario diventando a tutti gli effetti un sistema virtuale e globalizzato al quale tutti possono accedervi per attivare i propri investimenti. A conti fatti essa è diventata la nuova frontiera del guadagno on line, trasferendo sul web le medesime dinamiche innescate dalle tipiche contrattazioni finanziarie che ne hanno contraddistinto il suo successo nella società monetaria. Prima di spiegarvi in che modo funziona la borsa on line, bisogna chiarire alcuni punti circa le implicazioni dell’investimento in borsa.

Giocare in borsa online

Per quale motivo bisogna investire in borsa?

La ragione è molto semplice: investendo nella borsa ci viene offerta la possibilità di partecipare ad una attività globale nella quale chiunque ha un capitale da mettere a disposizione può farlo fruttare con potenziali di rendimento incredibilmente elevati. Di conseguenza la borsa si configura come un sistema finanziario finalizzare a far lievitare i propri risparmi.

Quali sono i vantaggi del trading in borsa online?

Se il trading on line di per sé è considerato da molti un’ottima opportunità di guadagno possiamo immaginare quali possono essere i vantaggi se tale attività abbraccia anche le dinamiche interne alla borsa. Nel tempo si può arrivare a creare un’occupazione vera e propria laddove spetta solo a noi gestire la totalità dei guadagni accumulati. Il tempo investito nel trading in borsa on line ci consentirà di migliorare la nostra preparazione apprendendo sul campo regole e nozioni fondamentali. Per chi investe in borsa on line si prospettano una serie di scenari interessanti che non possono essere nè ignorati e nè sottovalutati.

Investire in borsa: il passaggio dalle azioni ai derivati

L’avvento di questa nuova realtà finanziaria è stato determinato da una serie di fattori che hanno seriamente messo in crisi il vecchio sistema borsistico. Ciò significa che in passato il carattere azionario del trading in borsa ha avuto una brusca frenata nel momento in cui ci si è resi conti che gli investimenti possono essere tutelati soltanto da gente con enormi capitali che poteva permettersi di ignorare alcuni rallentamenti o abbassamenti di prezzo temporanei. Chi era in possesso di piccoli capitali avrebbe potuto trarre qualche beneficio in maniera sporadica. Di conseguenza per ottenere un guadagno consistente bisognava acquistare delle azioni ed aspettare in un secondo momento di ricevere i dividendi nell’eventualità in cui le performance erano ritenute buone. Con il trading in borsa on line è cambiato letteralmente il sistema borsistico che non si affida più alla compravendita di azioni, ma inizia a valutare l’investimento in borsa sulla base dei derivati, i quali consentono di operare anche con capitoli piccoli arrivando a personalizzare al massimo ogni genere di operazione. A questo vantaggio se ne aggiunge un altro è cioè quello di utilizzare i derivati direttamente per investire, procedura che prima era ritenuta impossibile. Eppure questi derivati consentono di guadagnare in ogni momento lontano da alcune logiche azionarie. In poche parole operiamo solo in virtù dei nostri interessi e stando comodamente a casa nostra davanti al pc. I profitti ricavati sono tutti nostri! Consigliamo anche di consultare questo sito sul gioco in borsa.

In che modo guadagniamo con gli strumenti derivati?

Innanzitutto dobbiamo specificare che cosa sono gli strumenti derivati. In poche parole essi sono dei titoli finanziari il cui valore dipende da quello di un altro titolo (sottostante) che solitamente viene scambiato sul mercato.

Esempio: in generale le azioni sono considerate un sottostante, facendo trading in borsa on line possiamo investire anche su altri sottostanti differenti come quelli che riguardano il Forex, le materie prime, gli indici e molto altro ancora. Tutto ciò prima era impensabile con l’obbligo di doversi accontentare di molto meno. La regola per guadagnare è quella di agire dall’esterno con il solo scopo di speculare, che però non deve essere interpretata come una parola negativa.

Negli ultimi anni la parola speculazione è stata considerata la vera responsabile della crisi economica globale, ma in questo caso deve assumere necessariamente un’accezione positiva dato che sta a significare una certa libertà individuale nell’ investire da casa nel proprio tempo libero e con il proprio portafoglio indipendentemente da quelli che saranno i movimenti di prezzo sui mercati dei vari sottostanti. Il tutto gestito con autonomia e senza alcuna responsabilità circa la possibilità di preservare il proprio capitale dalle perdite. Ciò non sarebbe possibile in una attività commerciale nel mondo reale!

Quali consigli dobbiamo seguire per investire in borsa on line?

Se decidi di intraprendere la carriera del trader devi sapere una cosa fondamentale: non esiste un’unica strada vincente. Se così fosse saremmo tutti ricchi! A tal proposito esistono diverse scuole di pensiero su come far fruttare i propri risparmi attraverso i meccanismi del trading in borsa on line. Bisogna sapere prima di investire che vi sono differenti sistemi di impiego del denaro. Tali variazioni dipendono sostanzialmente dallo strumento derivato che decidi di utilizzare in merito all’investimento che hai scelto.

Quali sono i principali strumenti derivati che possiamo usare per investire nel trading in borsa on line?

Essi sono due: le comuni Opzioni binarie e i rinomati CFD

Ognuno di questi due strumenti di investimento possiede sia pregi che difetti. Ragion per cui vanno utilizzati a seconda della situazione che abbiamo di fronte. Il gioco sta proprio nella capacità di capire quale due andrebbe utilizzato perché sono ambedue anche molto redditizi. Tale scelta deve essere commisurata in base al tuo stile di investimento ed alle tue esigenze di trading. Una considerazione è obbligatoria: tutte le possibilità al di fuori dei CFD e delle opzioni binarie sono sconsigliate. Il motivo? Perchè sostanzialmente comportano dei costi elevati oltre a richiedere dei capitali smisurati che i piccoli investitori non hanno.

Cosa sono i CFD?

I CFD sono conosciuti come i Contratti per Differenza e sono considerati dei semplici strumenti derivati. In poche parole il loro intrinseco valore deriva da quello del loro sottostante. In questo scenario i CFD ne rappresentano il valore nella sua interezza a cui si aggiunge l’attuale quotazione di mercato con lo scopo che i traders privati possano specularci per investire i propri capitali.

Come si guadagna con i CFD?

Con i Contratti per Differenza puoi guadagnare in due modi: sia dalla crescita dei prezzi di un sottostante sia dalla loro discesa. Quindi puoi sia Guadagnare se il prezzo sale: in quel caso guadagni solo se il prezzo del bene che ti interessa sta salendo, a quel punto lo acquisti alla quota attuale e aspetti che il prezzo salga ancora per poi riscuotere i tuoi ricavi, e sia Guadagnare se il prezzo scende: in quel caso guadagni se il prezzo del bene che ti interessa sta andando in senso negativo, a quel punto lo vendi al prezzo attuale e aspetti che il suo valore scenda ancora in modo da ricavare i relativi utili.

In siffatto contesto non ha nessuna importanza che quella specifica azienda o quella coppia di valute ha una performance negativa, dato che tu non hai materialmente il bene, stai semplicemente agendo dall’ esterno. In questo si traduce la speculazione e cioè quella attuata consapevolmente sulle variazioni di mercato. Un sistema che a conti fatti ti scarica da qualsiasi responsabilità.

Diciamolo subito: una volta entrato nel sistema del mercato non c’è veramente un limite ai guadagni che puoi ottenere, perchè accadrà tutto in automatico. Certo ci si può trovare anche “contromano” rispetto all’ondata positiva di compravendite, ma non devi avere paura perché non appena queste iniziano a verificarsi tu potrai uscire dal mercato e salvare così il tuo investimento. Non devi farti alcuno scrupolo in questo passaggio dato che si tratta del tuo capitale. Di conseguenza secondo il regolamento puoi e devi farlo tutte le volte che la tua perdita è ancora minima così da non correre rischi. Di contro quando le tue posizioni vanno bene devi restare sul mercato per poter sfruttare ancora l’onda positiva. Questa considerazione non è da sottovalutare anche perchè in molto fanno l’errore di lasciare il mercato non appena hanno raggiunto una somma interessante senza capire che bisogna battere il ferro quando è caldo!

Di conseguenza investire con i CFD consente di godere di una certa libertà di movimento, il che è grandioso considerando che si tratta del proprio capitale. L’idea che nessuno può mettere bocca sulle nostre scelte finanziarie non è un aspetto da ignorare, perchè in questo modo possiamo gestire la compravendita in maniera autonoma e indipendente. Sia i profitti che i rischi dipendono solo da te.

Cosa sono le Opzioni Binarie?

Le Opzioni Binarie hanno rivoluzionato i sistemi tradizionali di investimento riducendo la compravendita azionaria ad un meccanismo estremamente semplice a cui tutti possono accedervi.

Come si guadagna con le Opzioni binarie?

Per guadagnare online con le Opzioni Binarie basta scegliere una di queste possibilità per le quali non ci vuole una particolare competenza tecnica: scegliere il bene o il titolo dove investire, scegliere quanto investire, scegliere se acquistare Call (quando il mercato è in ascesa) o Put (quando il mercato è in discesa), scegliere la scadenza della tua opzione binaria e infine attendere la scadenza ed incassare dunque i profitti. Niente di più facile.