• Home »
  • Casa »
  • Come mantenere la vostra lavatrice in ottime condizioni

Come mantenere la vostra lavatrice in ottime condizioni

Tre consigli per mantenere la vostra lavatrice in ottimo stato… La vostra lavatrice fa un ottimo lavoro per mantenere puliti i vostri capi. Ma non date per scontato il vostro laborioso elettrodomestico. Datele un po’ di cura di tanto in tanto e otterrete in cambio anni di ottimo servizio. Ecco tre cose che vale la pena fare regolarmente per mantenere la vostra lavatrice in ottime condizioni.

Come effettuare un lavaggio di manutenzione della lavatrice

Un lavaggio di manutenzione regolare è il modo migliore per assicurarsi di continuare a ottenere ottimi risultati di lavaggio. Si tratta in pratica di un ciclo di pulizia profonda per la vostra lavatrice in cui aggiungete una soluzione specializzata per la pulizia della macchina (sceglietene una con candeggina per ottenere i migliori risultati).

Un lavaggio di manutenzione elimina i batteri, le macchie, il fango e la muffa che si sono accumulati all’interno della lavatrice. Inoltre, elimina l’acqua vecchia rimasta nel cestello.

Con quale frequenza è necessario effettuare un lavaggio di manutenzione? Si consiglia di farlo una volta al mese. Se iniziano a formarsi piccole macchie nere all’interno della guarnizione dello sportello o se si vede del fango quando si tira delicatamente la guarnizione dello sportello, è ora di fare un lavaggio. Mentre aspettate la fine del ciclo, potete andare su scommesse.netbet.it e tentare la fortuna!

Per eseguire un lavaggio di manutenzione, seguite questi semplici passaggi:

  • Assicurarsi che la lavatrice sia vuota
  • Aggiungere una soluzione detergente per lavatrice. Consultare il foglietto illustrativo per conoscere la quantità da utilizzare.
  • Scegliere il ciclo “cotone” sulla macchina
  • Premete il regolatore di temperatura fino a raggiungere l’impostazione più calda.
  • Avviare il ciclo
  • Al termine del ciclo, aprite lo sportello, tirate indietro la guarnizione e rimuovete eventuali detriti o acqua.
  • Lasciare lo sportello aperto fino a quando l’interno non si asciuga.

In questo modo si evita la formazione di fanghi o macchie nere di muffa all’interno della guarnizione dello sportello e si evitano anche i cattivi odori. Ma soprattutto, contribuisce ad aumentare la durata della lavatrice.

Consiglio: se avete finito la soluzione per la pulizia della lavatrice, potete prepararla voi stessi. Utilizzate due tazze di aceto bianco, mezza tazza di acqua e un quarto di tazza di bicarbonato. Mescolate bene prima di usarla.

Come pulire il cassetto dei detersivi

Vale la pena di pulire il cassetto del detersivo anche dopo ogni lavaggio di manutenzione, per evitare che i vecchi depositi di detersivo si accumulino e compromettano le prestazioni.

Per effettuare una pulizia adeguata, è necessario estrarre completamente il cassetto. L’operazione dovrebbe essere semplice. È sufficiente estrarre il cassetto fino all’arresto, quindi cercare un fermo da premere per estrarlo dalla macchina. Nella maggior parte dei modelli si trova proprio al centro; se non lo vedete, consultate le istruzioni del produttore.

Ora lavate il cassetto in un lavandino pieno di acqua calda e sapone. Togliete gli scomparti facilmente rimovibili e date una bella strofinata a tutto. Quindi sciacquate, asciugate e rimontate. Inserite di nuovo il cassetto nella macchina, ma prima di farlo date una bella passata anche alla fessura del cassetto.

Come pulire il filtro della lavatrice

Ecco l’ultimo consiglio per la manutenzione della lavatrice: pulite il filtro ogni 4-6 settimane.

Il filtro si trova nella parte inferiore della macchina e potrebbe essere necessario rimuovere un piccolo coperchio per accedervi.

Quando si rimuove il filtro fuoriesce un po’ d’acqua; quindi, mettete degli asciugamani per proteggere il pavimento. Svitare il filtro e far uscire l’acqua.

Pulire quindi il filtro passandolo sotto l’acqua calda. Riavvitatelo saldamente, rimettete il coperchio e il gioco è fatto!