Come trovare hostess affidabili per un evento

Come avviene la scelta di una hostess per un evento aziendale? Quasi sempre si tratta di una mansione che viene effettuata da remoto, usando delle specifiche schede informative. A meno che non vi sia già stata l’occasione di lavorare con queste risorse, il contatto di solito avviene via Skype o al telefono. Il livello di affidabilità di una figura professionale di questo tipo è molto importante, così come la capacità di rispettare le consegne e le tempistiche. In effetti per una hostess la puntualità e fondamentale, anche se poi a ben vedere non tutte le risorse riescono a offrire questa dote.

Un team di hostess

Può capitare di commettere un errore, soprattutto le prime volte, ma ciò non deve essere motivo di preoccupazione. Un suggerimento utile è quello di dare vita a un team di hostess presenti in alcune regioni d’Italia considerate strategiche per il proprio business, così che le varie location possano essere raggiunte senza problemi. Avere a disposizione delle riserve consente di prevenire qualunque imprevisto ed è un buon modo per semplificarsi la vita. Certo è che per non correre rischi conviene sempre affidarsi a un’agenzia di professionisti, per poter contare non solo su presenze costanti, ma anche su sostituzioni rapide.

Le soluzioni di ToGet4U

Con ToGet4U lo Staff lo scegli TU! Chi è alla ricerca di Hostess Verona può trovare in questo portale un valido alleato per vedere soddisfatte le proprie esigenze. Di che cosa si tratta? È un portale di staff per eventi, a cui le aziende si possono rivolgere per segnalare di quali figure hanno bisogno: per esempio due camerieri, tre interpreti, una hostess, e così via. Una volta specificati i giorni e la città in cui avrà luogo l’evento, gli addetti del portale avviano la fase di ricerca, ricevendo le candidature di chi è disponibile a raccogliere l’incarico. Ovviamente la scelta finale dei professionisti viene effettuata direttamente dal cliente, sulla base dei parametri che ritiene più opportuni.

L’importanza della lingua inglese

Quasi sempre, è preferibile che le hostess siano in grado di parlare inglese a un livello buono. Ciò è vero a maggior ragione nel caso in cui esse siano destinate a una fiera internazionale, dove potrebbero esserci tanti visitatori stranieri, oltre che italiani. Saper interagire con gli ospiti e gli invitati in inglese è una dote essenziale per ambire a un lavoro da hostess.

La presenza fisica

Per quel che riguarda la presenza fisica, ciascuna azienda può prevedere dei parametri particolari, che magari cambiano non solo in funzione del tipo di lavoro che deve essere effettuato, ma anche a seconda dell’occasione. Ciò che è certo è che nella maggior parte dei casi le promoter e le hostess possono vantare quella che viene definita come bella presenza. Di che cosa si tratta? Ovviamente di un sorriso piacevole e di un viso bello, ma non solo. È fondamentale che le hostess siano capaci di muoversi e orientarsi in maniera spigliata tra i presenti, che magari potrebbero essere dei potenziali clienti. Essere cordiali è un must, il che vuol dire che non si possa essere di polso quando le circostanze lo richiedono. In effetti, a volte essere insistenti con i clienti, sempre in maniera educata e discreta, è utile per il business aziendale.

No alle top model

Quindi essere di bella presenza non implica sfilare come delle top model, ma solo avere un aspetto gradevole e dei modi di fare cordiali. La mansione più importante di una hostess è rappresentata dall’accoglienza dei clienti, ai quali devono essere mostrati e fatti conoscere i prodotti che – si spera – verranno poi testati e magari comprati. Le selezioni di hostess sono molto più impegnative di quel che si potrebbe pensare a un primo impatto, se non altro perché gli aspetti che devono essere tenuti in considerazione sono molteplici. Le hostess sono risorse preziose per le aziende, e proprio per questa ragione devono essere scelte con cura e attenzione.