• Home »
  • News »
  • Calciomercato, Vlahovic si lascia andare: “Accordo? Perché no…”

Calciomercato, Vlahovic si lascia andare: “Accordo? Perché no…”

Il calcio va avanti, nonostante i numerosi contagi da Covid-19 che stanno avvenendo in queste ultime ore. Con esso continua a tenere banco anche il calciomercato, con la sessione invernale partita. Sono tanti i colpi che le squadre proveranno a mettere a segno per cercare di rinforzarsi e continuare al meglio la stagione. Tra i tanti nodi da sciogliere in questa sessione, ma anche in futuro, c’è sicuramente quello legato al destino di Dusan Vlahovic, bomber della Fiorentina.

Calciomercato Vlahovic

Il giocatore serbo ha disputato un grandissimo 2021 e anche questa stagione non è da meno, confermando le sue potenzialità e la voglia di essere il più grande. Dusan si è raccontato in un’intervista per “politika.rs”, quotidiano serbo, dove ha parlato di molte tematiche.

Vlahovic vuole crescere e migliorare, vuole confrontarsi con i grandi d’Europa, ecco perché tra i suoi numerosi obiettivi c’è quello di portare la Fiorentina nelle tre competizioni del Vecchio Continente. Il giocatore è molto grato alla squadra toscana, per questo motivo non ha nascosto la possibilità di trovare n accordo per il rinnovo.

Inoltre ha sottolineato la sua voglia di onorare la maglia Viola: “Il mio desiderio è quello di portare la Fiorentina in Europa, è da molto tempo che non accade. Qui a Firenze – ha detto l’attaccante da 33 gol nel 2021 che ha eguagliato Cristiano Ronaldo – si sta facendo una bella storia di calcio. Abbiamo una bella squadra, ottimi calciatori, un grande sostegno da parte dei tifosi. E tutto questo merita rispetto, poi solo Dio sa cosa accadrà nel prossimo periodo”.

Lo sappiamo tutti, non è una cosa che scopriamo ora: su Vlahovic c’è tutta l’Europa, tutte le big del calcio. Sono infatti molte le ricerche sul futuro del serbo, superando anche quelle su quali sono i migliori siti per giocare online. Partiamo dalla Premier League, dall’Arsenal al City di Guardiola, passando per la Liga con l’Atletico Madrid che sogna l’attaccante serbo, fino ad arrivare in Italia, con Inter, Milan e Juventus pronte ad acquistarlo.

In particolar modo i bianconeri sono forti sul giocatore, dichiarandolo obiettivo principale, specialmente se si concretizzerà l’addio di Alvaro Morata. I costi sono alti per lui e Commisso non vuole cederlo alle rivali italiane. Proprio sul Presidente Commisso ha dichiarato: “È soprattutto un uomo serio e un grande presidente, che sa quello che vuole ed è molto ambizioso. Io non mi tiro mai indietro, non è nel mio carattere. Inseguo gli standard più elevati in tutto. Se si può trovare un compromesso con il presidente? Mai dire mai. Ma attualmente sono concentrato su nuove vittorie”.

Dunque Vlahovic non chiude totalmente a un accordo, di qualsiasi tipo, con la Fiorentina. Che sia un prolungamento annuale o una cessione concordata, non è dato saperlo. “La Fiorentina non è un club piccolo, ma una grande squadra in Italia, che ha tradizione, tifosi, giocatori.

La scorsa stagione è stata una favola, dovevo ripetermi e affermarmi. Anche per ottenere la qualificazione in Europa con la Fiorentina”. E quali sono i propositi per il 2022: “Voglio che sia ancora migliore del precedente, che io sia il migliore al mondo e che faccia ancora più gol, e che la Fiorentina sia costantemente ai vertici del calcio italiano”.