Guida completa ad Ethereum ( $ETH )

Ethereum non ha più segreti

Da quando il mondo della criptovaluta è diventato un trend e un boom finanziario, si parla solo di Bitcoin (BTC). Questa moneta digitale sembra essere la protagonista del trading, anche quasi 10 anni dopo la sua invenzione. Ma, se segui il mondo crypto, sai che esistono gli altcoins, monete digitali alternative al BTC. La prima fra tutte è Ethereum, la rivale numero uno per il gigante Bitcoin.

È ora di scoprire di più su questa criptovaluta, incluso vantaggi, svantaggi, e dove e come comprare Ethereum. Questa guida ti aiuterà a capire se questa moneta fa per te, così saprai qual’è la migliore criptovaluta su cui investire.

Ethereum e le sue origini

Ethereum non è nata come criptovaluta. Prima, è nata la piattaforma di tecnologia blockchain, fatta per effettuare transazioni sicure e trasparenza. Ether (ETH) è la moneta creata dalla piattaforma. Nel 2015, dopo anni di raccolta fondi, la piattaforma e la criptovaluta sono state lanciate sul mercato mondiale.

Attraverso la piattaforma, gli utenti possono anche creare e scambiare NFT, gettoni di arte digitale. Gli utenti possono anche usare il sito per applicazioni e software decentralizzate e anche per per gli “smart contracts,” i contratti digitali. Quindi, al contrario di Bitcoin, Ethereum non è utile solo per le criptovalute. Inoltre, la fornitura di ETH è di 90 milioni di gettoni, mentre quella di BTC ammonta a 21 milioni. Decisamente un vantaggio per gli investitori.

Benefici e svantaggi di ETH

Come tutte le criptovalute, Ethereum non è una pozione magica.

I vantaggi

Una fra tutte è proprio la fornitura, maggiore dei 21 milioni di Bitcoin. Mentre il BTC diventerà sempre di più inaccessibile, ETH è una moneta più equa, per ora accessibile anche ai trader più piccoli e timidi.

Come abbiamo detto, questa non è solo una piattaforma per comprare Ethereum. Gli utenti possono effettuare transazioni finanziarie, salvare dati e non solo. Insomma, è un sito ideale per usare e godersi tutte le funzionalità della tecnologia blockchain. Senza un intermediario. Basta avvocati per i contratti o broker per il trading criptovaluta.

Gli svantaggi

La sicurezza è uno dei talloni d’Achille di Ethereum. Dato che è una piattaforma che fornisce diversi servizi, è spesso attaccata da hacker. Come nel 2016, quando $50 milioni di ETH sono stati rubati. La conseguenza è stata che la comunità si è divisa in due blockchain: Ethereum (ETH) e Ethereum Classic (ETC).

In più, il valore di Ethereum fluttua molto, anche se la crescita nel 2017 è stata del 13,000%. Ecco cosa ci dice il valore storico.

L’andamento di Ethereum

A novembre 2021, Ethereum ha raggiunto il suo valore massimo: oltre $4,800, un aumento di quasi il 5% rispetto a maggio 2021. Ether ha un valore di mercato di $520 miliardi, secondo CoinGecko.com. Questo, paragonato al valore raggiunto da Bitcoin, che è cresciuto del 40% fino ad arrivare a $67,000. Quando ETH è stato lanciato, il suo valore era di poco oltre $200. Un vero cambiamento positivo.

Cosa lancia questa moneta e piattaforma? Senza dubbio, gli NFT sono una della fonti maggiori. Infatti, un contenuto di arte digitale è stato venduto per oltre 38,000 ETH, cioè $69.3 milioni. Aggiornamenti come Ethereum 2.0 accrescono il valore di Ethereum.

Cos’è Ethereum 2.0

Si tratta di un aggiornamento multifase che punta a migliorare la scalabilità e la sicurezza della rete, passando da un modello di consenso Proof of Work (PoW) a un modello di prova di puntata (PoS). Nelle due fasi, la piattaforma vuole migliorare efficienza e velocità, dando la possibilità di effettuare più transazioni allo stesso tempo, evitando tempi di attesa per Ethereum.

La prima fase è stata lanciata a fine 2020 e si chiama “Beacon Chain” ed è l’infrastruttura dell’aggiornamento. La seconda fase verrà lanciata nel 2022 e si chiama “The Merge,” nata per fondere la Beacon con Ethereum.

La speranza per gli utenti e per gli sviluppatori è che ETH2.0 sia più efficiente dal punto di vista energetico e di arrivare fino a 100.000 transazioni al secondo (paragonate alle 30 di prima). Infine, basta hacker grazie a un minimo di 16.384 validatori.

Solo nel 2022 scopriremo se funziona. Destinata a crescere, Ethereum è la criptovaluta da tenere d’occhio nel 2022.