Cosa sono i tubi Led e dove conviene usarli

Sono ormai indubbie le qualità delle lampade a Led. Esse, infatti, hanno sostituito egregiamente tutte quelle vecchie tipologie di lampade ad alto consumo e, sotto alcuni punti di vista, anche pericolose per la salute e l’ambiente. Oggi vedremo, nello specifico, cosa sono i tubi Led e dove conviene usarli, soprattutto in relazione alle prestazioni che offrono, rapportandole ai vecchi tubi a neon.

tubi Led

Cosa sono i tubi Led?

I tubi Led per illuminare sono lampade simili, ma solo per la loro forma, alle vecchie lampade a neon. L’innovazione di queste lampade tubolari a Led risiede proprio nella tecnologia al loro interno: grazie ad esse, infatti, possiamo dire finalmente addio ai pericolosi gas nocivi presenti all’interno dei tubi a neon. Difatti, queste lampade a Led sono composte da una semplice striscia di diodi Led, il cui vantaggio consiste nel fornire una resa luminosa alla pari di quella dei vecchi tubi a neon, senza produrre calore e, soprattutto, senza l’emissione e l’utilizzo di sostanze nocive.

Perché scegliere i tubi Led?

Oltre ai già citati benefici riguardanti la sicurezza dei tubi Led, ad essi possiamo tranquillamente aggiungere pure i vantaggi relativi al risparmio energetico, anche in rapporto alla resa illuminante, e alla salute dei nostri occhi. Come tutte le tipologie di lampade a Led, anche per i tubi a Led ritroviamo un wattaggio decisamente minore rispetto alle loro controparti ad incandescenza. Infatti, un tubo Led da 9W può emettere la stessa luce di un tubo a neon con un wattaggio di due volte superiore. Inoltre, la durata di vita di una lampada Led si aggira sulle 50.000 ore, mentre quella di una a neon si aggira sulle 10.000.

A parità di utilizzo, dunque, i tubi Led durano diversi anni in più rispetto alle luci ad incandescenza, abbattendo anche i costi di manutenzione.

Ma il risparmio energetico non lo otteniamo soltanto grazie al wattaggio minore, ma anche per merito del modo in cui le due tipologie di tubi irradiano la propria luce. Infatti, un tubo a neon distribuisce la propria luce per 360°, dunque tutta la quantità di luce che non viene riversata direttamente su ciò che si vuole illuminare viene persa; invece, un tubo a Led irradia una luce con un apertura di circa 120°, ovvero un’apertura angolare ottima per poter sfruttare al massimo tutta la luce emessa dalle lampade, quindi tutta la sua efficienza luminosa verrà concentrata sulla superficie da illuminare senza alcuna dispersione.

Invece, per quanto riguarda la salute della nostra vista, i tubi Led sono la scelta migliore per evitare spiacevoli fastidi agli occhi. Infatti, i tubi a neon emettono una luce ad ultravioletti e ad intermittenza, questa combinazione può portare l’occhio a stancarsi a lungo andare, soprattutto se vengono utilizzati in luoghi di lavoro in cui è necessario svolgere attività di precisione. I tubi Led, invece, non creano alcun problema di sorta, infatti essi emettono una luce uniforme, costante e che non abbaglia; per di più non utilizzano luce ad ultravioletti, rendendosi perfetti da utilizzare in ogni tipo di stanza o luogo, perché non nocive.

Dove conviene utilizzare i tubi Led?

Le caratteristiche e i pregi dei tubi Led li rendono molto versatili e, quindi, adatti a qualsiasi posto si voglia dotare di un’illuminazione pulita, forte e ottimale. Inoltre, a differenza dei tubi a neon che è possibile trovare solo di luce fredda, i tubi Led sono disponibili anche in luce calda e in luce naturale! Quindi i tubi led con dei gradi che si aggirano sui 3000-3500K emetteranno luce calda, sui 4000-5000K avranno una tonalità di luce naturale, dai 6000K in poi avremo luce fredda, ma è possibile trovarli anche in luce colorata (verde, blu o rosa), ma questa tipologia è adatta solo a determinati ambienti del settore alimentare.

Tendenzialmente, grazie alla particolare illuminazione fornita dai tubi Led, è preferibile utilizzarli in uffici, magazzini o negozi, ma essendoci la possibilità di poter scegliere una luce calda o neutra, i tubi Led diventano un’ottima scelta pure per illuminare casa; saranno perfetti per la vostra cucina o la veranda, ma anche per il garage o la stanza dove vi rilassate svolgendo il vostro hobby. Quindi alla domanda “dove conviene usarli?”, la risposta più corretta è solo una: dovunque vogliate!