• Home »
  • News »
  • Cosa fanno gli italiani di fronte ai distributori automatici?

Cosa fanno gli italiani di fronte ai distributori automatici?

I distributori automatici non servono solo a prendere il caffè, ma sono anche dei luoghi di convivialità in cui si parla, si discute e ci si confronta. L’associazione nazionale della distribuzione automatica Confida ha commissionato, non a caso, una ricerca finalizzata a comprendere che cosa fanno e come si comportano gli italiani di fronte alle vending machine.

distributori automatici

L’indagine è stata eseguita da Nextp, e ha permesso di scoprire che al Sud si parla più di sport, mentre al Nord l’argomento principe è il lavoro. In particolare, nelle regioni settentrionali il tempo libero è l’argomento scelto nel 31 per cento dei casi e il lavoro addirittura nel 38 per cento; nelle regioni meridionali, invece, si parla di vita privata nel 6 per cento dei casi, di relazioni amorose nel 12 per cento dei casi e di sport nel 14 per cento dei casi.

Il primato italiano

In tutto il territorio nazionale sono più di 822mila le vending machine installate, un dato che garantisce all’Italia il primato europeo da questo punto di vista. Anche per questo motivo i distributori automatici sono diventati delle mini agorà, che affiancano alla funzione di ristoro una forte componente di socialità. La ricerca di Confida ha coinvolto più di 2mila persone intervistate, e ha permesso di capire come vengono utilizzati questi dispositivi da Nord a Sud.

Gli utenti italiani

Il 74 per cento dei soggetti che hanno risposto alle domande ha dichiarato di aver usato un distributore automatico almeno una volta nel corso dell’ultimo anno. Andando a scoprire quali sono gli italiani che non se ne sono serviti, si scopre una netta prevalenza tra gli over 55. Due le motivazioni principali per cui non hanno utilizzato i distributori: o hanno preferito consumare da altre parti o, più semplicemente, non hanno avuto l’opportunità di usufruirne.

Dove trovare distributori automatici in Italia

Tra le aziende che garantiscono la fornitura di distributori automatici nel nostro Paese c’è World Matic, la cui offerta può essere scoperta navigando sul sito www.world-matic.com. Questa realtà mette a disposizione un servizio vending concepito per andare incontro a qualsiasi tipo di esigenza, con soluzioni ho.re.ca. per le aree breakfast dei ristoranti e degli hotel. Le numerose vending machine presenti in catalogo assicurano qualità e tecnologia all’avanguardia. World Matic, inoltre, propone macchine espresso e distributori di caffè porzionato, con capsule per tutte le tipologie di realtà aziendale e soluzioni su misura.

La ricerca Confida

Gli over 55, secondo la ricerca di Confida, parlano per la maggior parte del proprio tempo libero e dei propri hobby: avviene nel 58 per cento dei casi. Il lavoro, invece, è la tematica che viene affrontata più di frequente dai giovani di età compresa tra i 18 e i 34 anni, mentre al secondo posto ci sono le relazioni amorose, oggetto di discussione nel 13 per cento delle circostanze. Il 15 per cento degli uomini tra i 35 e i 54 anni di età dichiara di parlare specialmente di sport. I pettegolezzi sui colleghi, invece, sembrano essere apprezzati da tutti, senza differenze geografiche o di età.

Cosa racconta questa indagine

Dai numeri che si possono ricavare e interpretare da questa indagine si capisce che i distributori automatici sono entrati a far parte della vita quotidiana della maggior parte degli italiani. Tante sono, in effetti, le caratteristiche che ne vengono apprezzate: non solo la qualità, ma anche i prezzi e la varietà di scelta. Non va dimenticato, poi, che i distributori assicurano una fruizione veloce e sono sempre a portata di mano: ecco perché si sono trasformati in luoghi di socializzazione speciali.