La scelta del compressore molle ammortizzatori

Il compressore per molle ammortizzatori è un utensile davvero utilissimo che dobbiamo avere sempre con noi, soprattutto se ci occupiamo della manutenzione dei nostri veicoli e facciamo del nostro meglio sempre senza rivolgerci a dei meccanici qualificati. E’ complesso però orientarsi in questo mondo, specie per chi vi si è appena affacciato, e per questa ragione è necessario affidarsi a delle guide che possano aiutarci nella scelta. Per esempio la prima cosa da tenere in considerazione è il luogo nel quale andremo ad acquistare i compressori per le molle.

E’ possibile e consigliato farlo online attraverso uno dei tanti siti di e-commerce, specifici per le automobili o generali per qualunque tipo di prodotto come ad esempio Amazon. Per quanto riguarda tutto il resto, è necessario prendere in considerazione diversi aspetti del compressore per le molle, che riguardano soprattutto quelle che sono le nostre esigenze e l’uso che pensiamo di farne in futuro. Prima di tutto è indispensabile scegliere un tipo di compressore che sia universale, cioè adatto per ogni tipo di molla e che non abbia limitazioni di alcun genere.

Questo significa che potremo effettuare il lavoro sia sulle molle anteriori che quelle posteriori, però attenzione perché alcune tipologie di compressore, sebbene definite universali, sono specifiche e consigliate per molle di tipo elicoidale e per questo motivo dobbiamo prima assicurarci del tipo delle nostre molle e poi acquistare di conseguenza un compressore. Non facciamo acquisti sconsiderati senza aver valutato tutto. Un’attenzione particolare va prestata anche alla presa a doppio gancio, che non possiamo trovare in tutti i compressori molle ammortizzatori ma che spesso si dimostra consigliatissima perché consente di smontare impiegando meno forza e quindi facendo meno fatica.

Non è soltanto questo, però: la presa a doppio gancio è una garanzia di sicurezza che ci aiuta molto mentre svolgiamo il lavoro, facendoci lavorare in tranquillità, e per questo motivo valutiamo anche questo aspetto quando arriviamo al momento dell’acquisto. Dobbiamo anche valutare la forza di trazione che dev’essere proporzionata alla nostra auto, e quindi se non siamo in grado di stabilire da soli i dettagli di questa cosa possiamo rivolgerci anche al nostro meccanico di fiducia.

Alcuni meccanici vendono direttamente questi prodotti ed in questo caso è preferibile, in quanto possono valutare direttamente il tipo di compressore che va incontro alle nostre esigenze. La maggioranza infatti è adatta per ruote elicoidali e bisogna perciò valutare da caso a caso. Per quanto riguarda il materiale, quello consigliato è l’acciaio che fornisce un’elevata capacità di carico rispetto agli altri materiali. Anche in questo caso è tutto da valutare: andiamo sugli e-commerce, seguiamo le guide e rivolgiamoci agli esperti di riferimento.