Migliori GPS per MTB e Trekking del 2017

In commercio esistono numerosi modelli di gps per mtb e trekking sceglierne uno risulta sempre più difficile in virtù delle proprie esigenze e necessità. Una diffusa tendenza da parte delle aziende di personalizzare modelli e dispositivi ha contribuito all’immissione sul mercato di un numero impressionanti di scelte e possibilità dove a volte è davvero complicato scegliere quello migliore per le nostre funzionalità. Per questa ragione abbiamo preparato questa mini guida all’acquisto il cui scopo è quello di aiutarvi a sviluppare un maggior senso di orientamento nella scelta di questi modelli. A tal proposito questi dispositivi sono ormai dotati di un quantitativo spropositato di caratteristiche e funzionalità che a volte è difficile capire quale sia quello più adatto per i nostri percorsi.

Migliori GPS per MTB e Trekking

Quali sono i migliori modelli GPS per MTB e Trekking?

Miglior GPS per MTB e Trekking più economico: Bryton Rider 310

Questo modello è un GPS portatile che consente di monitorare in tempo reale più di 60 dati valori differenti ad un costo decisamente abbordabile. Tra le sue specifiche tecniche va segnalato un display da 1,8″ monocromatico LCD antiriflesso, un peso di appena 53 grammi e un carattere impermeabile IPX7. Senza dimenticare che nella versione 310T c’è anche un apposito sensore utile per la cadenza con l’aggiunta di una pratica fascia cardio. Esso è caratterizzato da un gruppo interessante di funzionalità compatibile con la connessione ANT+ e con Strava. In particolare questo modello è perfetto per gli allenamenti complice la sua funzione “Train & Test” che consente di di pianificare i workout personalizzati. Ha un’autonomia degna di nota (35 ore).

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Miglior GPS per MTB e Trekking per rapporto qualità/prezzo: Garmin eTrex 30x

Il Garmin eTrex 30x è un GPS portatile per il mtb particolarmente rinomato per il suo eccellente  rapporto qualità/prezzo. Consigliato per coloro che praticano diverse attività all’aperto come l’escursionismo, il ciclismo, l’arrampicata. A ciò si aggiungono una serie di caratteristiche tecniche da non sottovalutare come per esempio il display a colori con risoluzione da 2,2 pollici. La portabilità è ottima supportata da GLONASS. Inoltre per quanto concerne la cartografia essa dispone della mappa TopoActive dell’Europa occidentale. Tra i suoi strumenti spiccano la bussola e l’altimetro, facilmente utilizzabili oltre ad essere particolarmente accurati nella rilevazione dei dati. La sua memoria interna di 4gb è espandibile tramite microSD. Tra i suoi punti di forza spicca la mappa stradale City Navigator NT per avere indicazioni delle svolte con pronuncia esatta dei nomi delle strade. L’autonomia è buona con ben 25 ore di uso continuato.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Miglior GPS per MTB e Trekking in commercio: Garmin Oregon 650t

Questo modello a conti fatti è il più completo per quanto concerne il rilevamento dei dati durante una sessione di escursionismo, di alpinismo, di scialpinismo e di mtb. Al livello di struttura ha l’aspetto di uno smartphone dalle dimensioni piuttosto generose, con un display touchscreen dalla buona risoluzione. Esso è in grado di supportare il GLONASS oltre ad avere una fotocamera integrata da 8 mpx la quale permette di scattare foto geolocalizzate, con lo scopo di creare dei punti di interesse personalizzati. Quello che ci ha colpito è la ricezione del segnale GPS/GLONASS da cui deriva un’ ottima precisione anche grazie all’altimetro barometrico con calibrazione automatica. A ciò bisogna aggiungere che all’acquisto esso è già dotato della mappa  TOPO EU 1:100.000 e grazie alla memoria da 4,4gb possiamo installare qualsiasi mappa esterna.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon


Il più resistente: Garmin Etrex 10

Questo modello ha uno schermo in bianco e nero da 2,2″, oltre ad essere facile da leggere in qualsiasi condizione di illuminazione. Il suo punto di forza è la resistenza ma anche il suo carattere impermeabile. I materiali con cui è stato costruito gli consentono di garantire una maggiore sicurezza da cui deriva la sua resistenza agli urti. Essa rappresenta il suo principale punto di forza, nonostante i numerosi meriti. Secondo i produttori l’Etrex 10 è stato progettato e costruito per resistere proprio alle intemperie. Tra le sue specifiche tecniche spicca una comoda interfaccia facile da usare, il supporto ai file GPX di geocaching per il download delle geo cache e dei dettagli direttamente sull’unità. Inoltre con il ricevitore GPS ad alta sensibilità individua la posizione rapidamente e in modo accurato e affidabile, consentendo un miglior orientamento. Dai feedback su Internet emerge un profilo assolutamente positivo complice la sua buona versatilità unitamente ad una comprovata praticità nella gestione delle impostazioni.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Il più venduto in assoluto: Garmin Edge 1000

Il Garmin Edge 100 viene considerato dagli appassionati del settore il modello uno dei primi della sua categoria. Esso infatti si presenta come un modello ideale sia per la navigazione su strada che per mtb con la mappa stradale Garmin Cycle Map Europa pre-caricata. Inoltre il display a colori è touchscreen, da 3 pollici ed una risoluzione massima di 240 x 400 pixel, senza dimenticare il suo carattere impermeabile con certificazione IPX7. Esso è dotato di tutte le funzionalità Smart e live in virtù della sua applicazione Garmin Connect Mobile. All’interno della confezione troviamo vari accessori utili per l’installazione su manubrio e per la ricarica. La sua autonomia è di 15 ore.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Il più completo per gli allenamenti: Garmin Edge 520

Il Garmin Edge 520 è un GPS portatile accurato e preciso per via del supporto del GLONASS ma soprattutto per l’eccellente cartografia. Esso è molto amato per le sue funzionalità avanzate di analisi: come per esempio il tempo per zona, ma anche il valore VO2 massimo, i tempi di recupero, l’uso di dispositivi esterni come le fasce cardio (anche indoor) e molto altro.  Con l’Edge 1000 condivide la modalità “segmenti“ con la quale possiamo competere con altri utenti su determinati percorsi confrontando i nostri tempi rispetto ad altri ciclisti per esempio. Infatti tra tutte le funzionalità quelle che lasciano senza parole sono quelle attribuibili al ciclismo, al punto da essere considerato il migliore per tutti i ciclisti che vogliono migliore le proprie prestazioni.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Il migliore per il cicloturismo: Garmin Edge Explore 1000

Il Garmin Edge Explore 1000 è il migliore GPS per il cicloturismo per via di una serie di funzionalità che alzano il livello delle prestazioni. Tra queste menzioniamo la funzione Round-Trip-Routing con la quale impostando il luogo di partenza, di arrivo e la distanza esso ci indica tre itinerari differenti con lo scopo di scoprire nuovi punti di interesse. Tenendo bene a mente che possiamo anche impostare un percorso totalmente personalizzato e in quel caso il GPS si limita a guidarci come un navigatore per auto. Inoltre esso ha un particolare primato dato che è ilprimo in assoluto ad avere un sistema di rilevazione degli incidenti. Infatti se la bicicletta è sdraiata a terra anomalamente parte un SMS di emergenza ai numeri “settati” contenente la posizione esatta, in modo da avvisare uno dei nostri amici o parenti in caso ci sia successo qualcosa di grave.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Gps per MTB e Trekking più venduti:

Share