Cinque consigli per aumentare le vendite di un e-commerce



La vendita di prodotti online è in costante aumento ed i margini di crescita in Italia sono addirittura piú alti rispetto ad altri paesi. E’ diventato così fondamentale avere un sito di e-commerce. Come fare per renderlo efficiente? Possiamo migliorarlo per incrementare le vendite? Di seguito troverete le nostre cinque regole d’oro per aumentare le vendite ed avere successo online.

Curate la landing page

Letteralmente dall’ inglese “pagina di atterraggio”. E’ quella parte del sito che deve convertire. Qui si passa all’ azione. L’utente deve finalizzare l’acquisto, lasciare i suoi contatti, chiamarci. Organizzate le pagine dei vostri prodotti non come semplici parti di un catalogo o vetrina, ma fatele fruttare. Ogni pagina, per l’appunto, deve diventare un’occasione di vendita, i clienti non devono scappare. Una persona potrebbe essere “atterrata” sulla vostra pagina direttamente dai motori di ricerca e non dalla homepage. La “conversione” deve avvenire comunque.

Fate dei test. Analizzate i tassi di conversione e di abbandono. Variare semplicemente il colore del bottone “compra” potrebbe incrementare le performance del sito. Studiate dei claim persuasivi ed invitate a compiere l’azione desiderata. Se volete aggiungere informazioni al prodotto studiate il modo di far apparire un popup o una finestra modale in modo che il cliente non abbandoni la pagina.



Un sito veloce

Le persone non hanno tempo e voglia di aspettare lunghi caricamenti. Il vostro e-commerce deve essere rapido e leggero. Un portale “pesante” viene abbandonato dopo un po’. Anche la comunicazione deve essere veloce, l’obiettivo per il cliente deve essere semplice, in un lasso di tempo compreso tra 7 e 10 secondi si deve avere chiaro il concetto su cosa fare e dove cliccare.

Chiedete soltanto i dati necessari

Chiedete al clienti i dati necessari e niente di piú, ma soprattutto spiegategli perchè vi servono. Non basta scrivere “riempi il form”, ma sarebbe piú persuasivo dire “a chi dobbiamo spedire il prodotto?”.

Manda traffico

Un bel negozio, dalle vetrine scintillanti non ha motivo di esistere se si trova in un deserto. La stessa cosa accade al vostro sito di e-commerce. Il traffico è rappresentato dal posizionamento sui motori di ricerca e dalle interazioni social. Dedicate quindi buona parte del vostro tempo al content marketingcreare contenuti importanti di interesse per i vostri utenti che possano realmente utili. I motori di ricerca vi premieranno facendovi scalare la SERP del posizionamento.

Investite in pubblicità su FB che può essere altamente targetizzata, usate Google Adwords se proponete un servizio immediato, funzionano e portano tanto traffico. Attenzione però a non ingannare il cliente. Le persone condividono solo contenuti di valore.

Ottimizzate il sito

Ottimizzare il vostro portale è utile per due scopi che sono uno la conseguenza dell’ altro: aumentare l’usabilità per gli utenti, migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Il sito deve essere ben organizzato a livello di struttura. Categorie e tags vanno curate in modo particolare. I titoli e le description devono corrispondere agli interessi delle persone. In questo senso un buon copywriter può fare la differenza invitando al click. Le immagini devono essere ben taggate attraverso la description perchè possono portare traffico.