Le mansioni di un idraulico professionista

Le mansioni di un idraulico includono l’installazione, la manutenzione e la realizzazione di impianti per la conduttura di aria, gas e acqua. Questa figura professionale è impegnata nell’esecuzione delle verifiche e delle prove di collaudo, nella realizzazione di tubature, nella preparazione degli impianti …

Leggi tutto

Bombola a elio, accessorio indispensabile per feste e party di ogni genere

Sentiamo spesso parlare della bombola a elio per gonfiare i palloncini, ma come si utilizza questo strumento? Quanto gas serve e come lo possiamo impiegare? Scopriamo quali sono le caratteristiche della bombola elio per capire come funziona e orientarci all’acquisto in previsione di una festa che richiede un mare di divertenti palloncini colorati.

L’elio è un gas non infiammabile che si trova in natura e che ha una densità minore rispetto all’aria. Questo gas viene ampiamente utilizzato nelle industrie, soprattutto nei settori farmaceutici, del diving ovvero delle attrezzature per immersioni e in molte altre produzioni industriali.

Il gas elio consente ai palloncini di gonfiarsi e quindi di ‘volare’ nell’aria fluttuando, regalando tanta allegria alle feste, ma definendo con brio anche gli eventi istituzionali, le fiere e molte altre occasioni. Sul mercato possiamo reperire tante varietà di palloncini e i più comuni sono quelli realizzati in lattice. La bombola elio può essere impiegata per gonfiare velocemente una grande quantità di questi palloncini e, se il gas è di buona qualità, il gonfiaggio è durevole e l’effetto ‘fluttuante’ è davvero bello da ammirare. Altre tipologie di palloncini, più particolari perché solitamente a forma di animali, numeri e forme sono realizzati in mylar, composto da un foglio metallico. Anche in questo caso è possibile impiegare la bombola elio per gonfiare questa tipologia di palloncini in tutta sicurezza.

Leggi tutto

Come scegliere uno zaino per il notebook

Stiamo per partire per un viaggio di qualche giorno e visto che siamo persone ordinate abbiamo già preparato il necessario per tempo – cambi di vestiti, detergenti vari, asciugamani puliti, scorte di cibo per eventuali ritardi e quello che ci serve portare con noi – e siamo anche riusciti a sigillare tutto all’interno della valigia o del trolley senza che questo possa essere paragonato ad un vulcano in procinto di eruttare. C’è un problema, però… E il notebook?

Il notebook è fragile. Certo, non al livello di uno smartphone o di un tablet, sempre col rischio di sfuggire di mano e frantumarsi al suolo, ma non è comunque fatto per prendere colpi.
Portarlo a mano è una possibilità, ma non sempre realizzabile a seconda del mezzo di trasporto utilizzato e comunque ci servirebbe un posto sicuro dove riporlo.

In valigia è un’altra possibilità, ma ciò significherebbe non poterlo tirare fuori durante il viaggio oppure, se la valigia è con noi, dover aprire tutto e disseppellirlo come novelli archeologi tra pile di indumenti e chincaglieria varia. È quindi evidente che abbiamo bisogno di qualcosa di più adatto allo scopo. La migliore soluzione è quella di scegliere uno zaino porta pc in modo da trasportare comodamente il nostro portatile e proteggerlo allo stesso tempo.

Caratteristiche di uno zaino per notebook

Leggi tutto

Migliori eliche per droni: quali eliche di ricambio comprare ?

Tra i pezzi più fragili dei droni spiccano sicuramente le eliche per droni le quali solitamente sono le prime a rompersi in seguito ad urti imprevedibili. Per questa ragione il mercato delle eliche si è sviluppato di pari passo con quello dei droni. Ovviamente ne esistono di tutti i tipi, con lo scopo di soddisfare le esigenze dei singoli quadricotteri. La loro resistenza strettamente connessa ai materiali con cui sono state realizzate consentono di sfruttare al massimo le potenzialità di questi velivoli radiocomandati. Dato che esistono numerose categorie di eliche in circolazione abbiamo pensato bene di fare un pò di chiarezza, sintetizzandovi le migliori sulla piazza. Quelle che vi illustreremo sono disponibili ad un prezzo scontato direttamente sul famoso store on line Amazon.

Migliori eliche per droni

Eliche per droni: i modelli più gettonati  su Amazon

1.DJI Eliche a Rilascio Rapido 1360s

Queste eliche sono state appositamente create per potenziare le performance dei Droni Inspire prodotti da DJI. A molti questo aspetto è stato interpretato come un limite, dato che non sono compatibili per altri modelli di quadricotteri. Eppure questa restrizione portà in sé una serie di vantaggi. Queste eliche infatti sono state costruite con lo scopo di offrire un’ampia libertà di movimento ai Droni Inspire, prerogativa a rischio nel caso in cui avrebbero creato delle eliche universali.

Inoltre questi droni possono raggiungere anche altitudini al di sopra della norma, grazie a queste valide eliche progettate appositamente per svolgere operazioni e attività ad alta quota. Di conseguenza tutto ciò che estremo e impossibile viene percepito dai droni dotati di queste eliche come una sfida da superare. Quello che riescono a fare queste eliche è davvero incredibile e nemmeno le DJI Eliche a Rilascio Rapido 9450S, costruite appositamente per il drone DJI Phantom 4, riescono a superare il loro traguardo. Vai all’offerta Amazon -> clicca qui

Punti di forza: Uno straordinario rapporto qualità/prezzo: alte prestazioni ad un costo scontato.

Punto debole: compatibile solo con i Droni Inspire

Scheda tecnica

  • Peso articolo 50 g
  • Dimensioni prodotto 7 x 3 x 2 cm
    Età consigliata dal produttore:12 anni e più
  • Assemblaggio necessario
  • Batterie/Pile necessarie? No
  • Batterie/Pile incluse? No
  • Telecomando incluso? No

Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

2. Eliche per drone Parrot Bepop 2.0

Il merito di queste eliche sta nella facilità di montaggio. Infatti esse vengono inserite nel vano apposito del drone con una rapida semplicità. Questo aspetto porta con sé una serie di vantaggi che non dobbiamo in alcun modo sottovalutare. In particolare coloro che stanno muovendo i primi passi in questo settore hanno riscontrato una sostanziale facilità nella fase di fissaggio, il che conferma la loro assoluta efficienza e funzionalità. La loro perfetta adesione con il drone reso possibile da un valido strumento per il montaggio inserito all’interno della confezione, rappresenta un plus valore ai fini del potenziale acquisto. Solitamente le eliche destinate ad un drone amatoriale sono più fragili e meno resistenti, mentre queste disponibili soprattutto per il drone Parrot Bepop 2.0 garantiscono sicurezza e affidabilità. Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

Punti di forza: Facilità nella fase di fissaggio dei pezzi

Punto debole: –

Scheda Tecnica

  • Marca: Parrot
  • Modello: PF070106
  • Peso articolo:14 g
  • Dimensioni prodotto:32 x 22 x 1,2 cm
  • Anno modello: 2014
  • Piattaforma Hardware: PC
  • Periferiche compatibili: BeBop Drone
  • Le pile/batterie sono incluse? No
  • Pile/batterie richieste
  • Controllo a distanza incluso No

Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

3. DJI 1345 Eliche Autoserranti Inspire 1 N804

Queste eliche garantiscono sicurezza e affidabilità per via del loro carattere autoserrante. Infatti sono sempre più gettonate nel mondo dei droni perchè riescono a rendere sicuro il volo. Il loro collaudato sistema di bloccaggio impedisce qualsiasi rischio di manomissione. Non c’è proprio alcuna possibilità che le eliche si stacchino dato che sono ben salde alla struttura portante del drone. Queste eliche sono di buona fattura e lo si evince già al primo volo, laddove dimostrano forza e resistenza. Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

Punti di forza: sicurezza e affidabilità garantite da un sistema di bloccaggio

Punto debole: –

Scheda Tecnica

  • Dimensioni e/o peso: 22,9 x 2,5 x 1,8 cm ; 27 g
  • Peso di spedizione: 68 g

Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

4. Yuneec Kit Eliche Typhoon N1325

Queste eliche possono essere montate in modo particolare con lo scopo di ricavarne il massimo svantaggio. Infatti possiamo montarne 2 in senso orario e 2 in senso anti-orario, complice un indispensabile kit di sostituzione eliche della serie Typhoon. Esso è compatibile con modelli come lo Yuneec Q500, Q500+, Q500 4K e G. Il prezzo può risultare maggiorato rispetto ai suoi competitors anche se ad alzare la colonnina del costo è in realtà la peculiarità del montaggio. Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

Punti di forza: compatibilità con numerosi modelli sostenuta da 4 eliche suddivise da montare in senso orario e antiorario

Punti debole: difficoltà nella fase di montaggio nonostante il kit di sostituzione

Scheda Tecnica

  • Dimensioni e/o peso: 33 x 2,5 x 15,2 cm ; 45 g
  • Peso di spedizione: 59 g

Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

5.Eliche Phantom 3 DJI Autoserranti 9450

I punti di forza di queste eliche annientano i suoi punti deboli. Infatti esse oltre ad essere compatibili con tutta la serie Phantom 3, sono caratterizzate da un fissaggio sicuro ad ogni motore. Completa il suo profilo una buona qualità di materiali con cui sono state realizzate. La resistenza deriva da una struttura in plastica che assicura anche durata complice l’ottimo connubio tra leggerezza e rigidità. Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

Punti di forza: garanzia di resistenza e durevolezza nel tempo

Punto debole: –

Scheda Tecnica

  • Dimensioni e/o peso: 24 x 2 x 3,5 cm
  • Peso di spedizione: 23 g

Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

6.MakerStack 2 coppie Eliche di Yuneec

Una delle qualità di questa coppia di eliche è la sua completezza che si esprime in vari ambiti. Esse sono compatibili con Q500, Q500 + o Q500 4K che sfruttano le potenzialità delle lame del rotore. Funziona come un backup, una sostituzione o un aggiornamento, ma soprattutto è estremamente facile da installare. La parola d’ordine per comprendere i suoi vantaggi è versatilità, esse sono facilmente adattabili. Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

Punto di forza: completezza e versatilità

Punto debole: funziona solo con specifici quadricotteri

Scheda Tecnica

  • Marca: MakerStack
  • Peso articolo: 18 g
  • Dimensioni prodotto: 33 x 2 x 2 cm
  • Riferimento produttore: 114129ZAUV31200
  • Numero articolo: 114129ZAUV31200
  • Le pile/batterie sono incluse?: No
  • Pile/batterie richieste: No
  • Ha l’autofocus: No
  • Pila/batteria ricaricabile inclusa: No
  • Ha tasti programmabili:No

Vai all’offerta Amazon-> clicca qui

Leggi tutto

Migliori proiettori: quale comprare su Amazon ?

I proiettori per uso domestico hanno rivoluzionato il concetto di cinema in casa proponendosi come dei validi modelli per l’home theater e l’home entertainment, consentendo di visualizzare su grandi schermi film, serie tv, gaming stando comodamente a casa propria. I criteri di valutazione che precedono l’acquisto di un proiettore sono strettamente connessi con le loro potenzialità tecniche: dalla luminosità della lampada al contrasto delle immagini sullo schermo, dalla qualità di proiezione tra risoluzione e dimensioni dello schermo alle tecnologie di visualizzazione, fino alla connettività alle impostazioni disponibili. Per aiutarvi nella scelta del proiettore più idoneo alle vostre esigenze abbiamo preparato per voi una guida all’acquisto con una serie di modelli considerati tra i migliori.

Migliori proiettori

Quali sono i migliori proiettori ?

1.Optoma HD161X: il top della gamma

L’Optoma HD161X è considerato il migliore in assoluto tra tutti i modelli presenti sul mercato. Esso si configura come un valido proiettore per home theater e dunque pensato appositamente per la visione di film in ambiente oscurato. A conferma di questa modalità di impiego bastai ricordare che la sua lampada è da 2000 ANSI lumen con un contrasto elevato di 40000:1. A ciò si aggiungono non solo la risoluzione nativa Full HD (1920 x 1080 p) in 16:9 ma anche le differenti tecnologie finalizzate a migliorare la qualità dell’immagine ma anche la compatibilità con tutte le tecnologie 3D attuali. Quello che ci ha maggiormente colpito è il gruppo di impostazioni predefinite. Infatti oltre ad un menù di settaggi preimpostati a seconda dei contenuti che possiamo visualizzare notiamo che i valori stessi di luminosità sono tranquillamente personalizzabili. Invece per ciò che concerne il risparmio energetico abbiamo 3 impostazioni per regolare la luminosità della lampada: Eco, Dynamic e Bright con lo scopo di ridurre drasticamente i consumi energetici

Ideale: per coloro che stanno cercando un modello particolarmente indicato per l’home theater

Punti di forza: pensato appositamente per i sistemi di home theater, esso è perfetto sia per film in 2 e 3D. Tra i suoi vantaggi spicca la resa cromatica delle sue immagini sempre brillanti e profonde come pure il livello qualitativo delle 3 dimensioni.

Punti deboli: Nessuno

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

No products found.

2.Epson EH-TW5210: il migliore per rapporto qualità/prezzo

L’Epson EH-tw5210 è un valido proiettore per l’home entertainment e cioè per la proiezione di film e serie TV, in grado di supportare altri utilizzi occasionali. Il suo punto di forza più grande è la sua qualità video che ne fanno uno dei migliori proiettori per home entertainment entry level: dalla possibilità di visualizzare film in 2D e in 3D alla particolare attenzione alla profondità dell’immagine, dalla eccellente resa cromatica fino ad una performance sempre fluida delle sequenze più concitate. Insomma esso può considerarsi come una valida alternativa ai modelli da home theater che sono sicuramente più performanti ma molto più costosi. Quello che ci ha maggiormente colpito è la qualità di proiezione in virtù della sua risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) nativa, con formato da 16:9 e con la compatibilità con altre risoluzioni inferiori. Inoltre abbiamo riscontato una sostanziale ampiezza dello schermo proiettato con dimensioni tra il minimo di 34″ e il massimo di ben 332″, corrispondenti rispettivamente a 86 cm e 8,5 m di diagonale.

Ideale: per chi sta cercando un modello per l’home entertainment complice le sue caratteristiche tecniche come la lampada da 2200 lm massimo (1500 in modalità risparmio energetico), destinata ad ambienti bui con un contrasto molto buono visto il rapporto di 30000:1, perfetto per una resa dettagliata dei colori offrendo un’immagine che spicca per profondità e brillantezza. Infine la durata della lampada è di 4000 ore con un uso a piena potenza, con la posssibilità di allungarsi a 7500 ore in caso si usi la modalità ecologica.

Punti di forza: pensato appositamente per l’home entertainment, è perfetto anche come schermo da gaming. Senza dimenticare la possibilità di proiettare anche contenuti da smartphone o tablet MHL, con un’ottima resa in tre dimensioni

Punti deboli: Nessuno

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Epson EH-TW5210 Videoproiettore 3D per l'Home Cinema, Tecnologia 3LCD, Bianco
  • Film, giochi e manifestazioni sportive a casa in formato grande
  • Immagini brillanti grazie a un elevato rapporto di contrasto di 30.000:1
  • Elevato White e Colour Light Output di 2.200 lumen

Leggi tutto

Migliori smartphone cinesi: quale comprare ?

Negli ultimi anni i pregiudizi dei consumatori verso i dispositivi cinesi sono decisamente svaniti. A dimostrazione di questo dato colpisce il fatto che negli ultimi 2 anni marchi come Huawei, Xiaomi o Lenovo si sono affermati con prepotenza nel mercato italiano. Il motivo è da rintracciare nella giusta combinazione tra qualità e costi assolutamente contenuti e competitivi. In questa guida che abbiamo preparato per voi vedremo quali sono i migliori cinafonini (gli smartphone di produzione cinese) presenti sul mercato, suddividendo i vari modelli a seconda del loro prezzo e della loro offerta più conveniente sia in termini di spesa che di assistenza post-vendita.

Miglior smartphone cinese

Quali sono i migliori cinafonini per fascia di prezzo 0€ – 150€?

1.Oukitel U7 Plus

Questo modello è il più economico della nostra guida, laddove il suo prezzo contenuto comporta ovviamente delle limitazioni di tipo funzionale. A conti fatti l’Oukitel U7 Plus è un dispositivo destinato ad un uso “leggero” e cioè per chi sta cercando un modello da usare qualche ora al giorno per navigare, per postare contenuti sui social, per riprodurre video. Non è un caso che viene usato dagli acquirenti come “muletto”, e cioè come smartphone di riserva ma può essere utilizzato anche come principale mettendo i conti i suoi possibili e prevedibili limiti.

SIM Card Tipo: doppia sim dual standby, Micro SIM

Punti di forza: un prezzo contenuto e accessibile

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

No products found.

2.Xiaomi Redmi 4X

Il cinafonino Xiaomi Redmi 4X è una soluzione ottimale per chi sta cercando un modello economico dalle poche pretese. Insomma è da considerarsi come un’altra interessante alternativa economica. Fin dal primo utilizzo questo dispositivo offre una buona fluidità complice il lavoro svolto dal processore Snapdragon 435 Octa Core pche è a conti fatti perfettamente ottimizzato con la nuova MIUI 8.Scorrendo le sue specifiche tecniche emerge un display da 5 pollici con una risoluzione HD, disponibile in 3 versioni differenti: 2GB RAM/16GB ROM, 3GB/32GB, 4GB/64GB .

SIM Card Tipo: dual Sim

Punti di forza: la versione Global da 3GB di RAM è compatibile con le reti italiane per via della Banda 20

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

3.Xiaomi Redmi Note 4 Global

Questo modello è particolarmente gettonato in virtù delle sue interessanti prestazioni, complice una batteria da 4100 mAh la quale consente di arrivare a due giorni pieni d’autonomia. Di per sé questo punto di forza alza la posta in gioco. Le sue alte prestazioni sono favorite dal lavoro del suo processore, lo SnapDragon 625 Octa Core, il quale riesce nell’impresa di rendere questo smartphone estremamente fluido. Lo Xiaomi Redmi Note 4 Global è consigliato anche per coloro che non hanno una particolare dimestichezza con questi dispositivi. Questa praticità d’utilizzo deriva dall’efficienza della versione Global dato che Snapdragon arriva già pronto per essere utilizzato, con MIUI 8 e servizi Google già installati.

SIM Card Tipo: dual Sim

Punti di forza: praticità d’uso e comprovata usabilità

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Quali sono i migliori cinafonini per fascia di prezzo 150€-350€?

1.Huawei P9 Lite

Questo modello colpisce non solo per il suo prezzo contenuto ma anche per il suo valido apporto tecnico. Esso si presenta con un display da 5,2″ FHD IPS ben visibile in qualsiasi circostanza. Senza dimenticare che il processore di casa Huawei Kirin 650 è particolarmente ottimizzato favorendo una navigabilità fluida e veloce. Disponibile sul mercato nella versione da 3GB di RAM e 16GB di ROM espandibile. Esso ha una batteria da 3000 mAh che prevede inevitabilmente un’ottima autonomia, anche quasi due giorni pieni, ovviamente dipende dall’utilizzo.

SIM Card Tipo: dual Sim

Punti di forza: offre una piena e totale compatibilità con le reti italiane.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Huawei P9 Lite Vodafone, Bianco [Italia]
  • Modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e una navigazione in internet ottime, la...
  • Questo Huawei P9 Lite è un prodotto con fotocamera da ben 13 megapixel che permette al Huawei P9...
  • Lo spessore di 7.5 mm è contenuto e rende questo Huawei P9 Lite ancora più spettacolare

2.Lenovo Moto G5 Plus

Questo modello è un best buy sulla fascia di prezzo dei 250€. Ciò che lo rende diverso dai suoi competitors è il suo funzionamento, mentre il suo design è praticamente simile. Oltre alla sua ottima autonomia, quello che ci ha colpito è senza dubbio la sua fluidità resa possibile anche dal lavoro del display da 5,2″ con un Full HD IPS capace di offrire un’ottima resa cromatica. In generale lo Snapdragon 625 insieme ai 3GB di RAM sono una garanzia perchè offrono  ottime prestazioni, rendendo questo cinafonino più reattivo.

SIM Card Tipo: dual Sim

Punti di forza: oltre alla totale compatibilità con le reti italiane, spicca l’ottima qualità delle foto.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Lenovo Moto G5 Plus Smartphone, Dual SIM, Memoria Interna da 32 GB, LTE, Grigio...
  • La fotocamera da 12 MP più avanzata della sua categoria
  • Batteria con autonomia di una giornata intera e ricarica
  • Processore Octa-Core da 2 GHz straordinariamente veloce

Leggi tutto

La solidarietà corre sul filo del web: come cambia la raccolta fondi con le nuove tecnologie

Le raccolte fondi esistono da sempre, soprattutto nel settore della beneficenza: realizzate con il contributo di persone comuni, in maniera spontanea e trasversale, il loro meccanismo di fondo è rimasto invariato fino ai giorni nostri. Oggi, grazie al contributo delle nuove tecnologie, la raccolta fondi non solo ha assunto un nuovo nome – crowdfunding – ma anche un nuovo significato: non più di semplice condivisione dei propri risparmi, ma anche di creazione e rafforzamento dei legami tra i membri di una comunità, locale o virtuale che sia.

Raccolte fondi: quando sono utili

Le raccolte fondi di beneficenza sono un utilissimo strumento per aiutare chi è meno fortunato, o chi è stato vittima di un incidente improvviso o di una vera e propria calamità naturale (si pensi alle vittime dei terremoti). Così come una raccolta fondi può essere creata in ogni momento per sostenere coloro che vivono in condizioni di grave difficoltà economiche, che non possono permettersi cure costose, o minori che vivono in condizioni sociali disagiate.

Una raccolta fondi può essere utile anche in contesti meno problematici, ma dove l’aiuto di tutti può comunque fare la differenza: è il caso di alcune scuole in cui solo il contributo delle famiglie consente di acquistare il materiale scolastico che l’istituto non può permettersi, così come può accadere che i condomini proprietari di un palazzo possano raccogliere fondi per far fronte a una spesa importante per ristrutturare una parte dell’edificio, o dotare il giardino di un’area attrezzata per i giochi dei bambini.

Come è cambiata la raccolta fondi

Leggi tutto

Lavandini da esterno: il complemento d’arredo per impreziosire il tuo giardino

Lo spazio outdoor col passare deli anni è diventato sempre più importante per valorizzare la propria abitazione. Esso, in altri termini, è vissuto come una appendice dell’ambiente interno, sia da un punto di vista pratico che estetico. Il giardino, dunque, rappresenta l’ambiente ideale per trascorrere piacevoli ore in compagnia di parenti e amici, in quanto si presta perfettamente all’organizzazione di eventi di vario genere (barbecue, brunch, feste, aperitivi, ecc.).

Al fine di rendere accogliente e funzionale lo spazio esterno, è opportuno dotarlo di tutti gli arredi necessari, scegliendo tra una vasta gamma di stili (classico, moderno, contemporaneo, ecc.). Ciò che è davvero importante è optare per mobili realizzati con materiali idonei per l’outdoor, ovvero in grado di resistere alle intemperie e all’usura.

I lavandini da esterno per un giardino più confortevole e trendy

Uno dei punti forti dell’arredamento da giardino è senz’altro il lavandino da esterno che, oltre a essere molto utile, è anche in grado di conferire al giardino un tocco di classe. Questo accessorio costituisce la scelta ottimale per coloro che desiderano avere uno spazio outdoor completo e dotato di ogni confort. Esso, ad esempio, potrà essere collocato nei pressi del barbecue o del forno a legna, oppure sotto al gazebo accanto al tavolo.

Leggi tutto

Sardegna in autunno

Chi l’ha detto che la Sardegna è una meta turistica esclusivamente estiva? Il clima autunnale, con il tepore di un sole non troppo invadente, è ideale per dedicarsi a una vasta gamma di attività, tra trekking, sagre e percorsi archeologici in cui cimentarsi. Senza dimenticare che le temperature, se si è fortunati, anche a settembre e ottobre consentono di concedersi qualche bagno in mare, tra Punta Molentis e Chia.

Come arrivare

Per arrivare in Sardegna si può optare per l’aereo o per la nave: nel primo caso sono tre gli aeroporti a cui fare riferimento (quello di Alghero, quello di Olbia o quello di Cagliari), mentre nel secondo caso si può scegliere tra il porto di Golfo Aranci, quello di Porto Torres, quello di Olbia, quello di Arbatax e quello di Cagliari. Per muoversi all’interno dell’isola, invece, più che su autobus e treni è consigliabile fare affidamento sui servizi di autonoleggio.

Che cosa fare

Ma che cosa si può fare in autunno in Sardegna? Per esempio, approfittare delle proposte di Autunno in Barbagia, manifestazione che dura da settembre a dicembre e che permette di entrare a diretto contatto con le tradizioni millenarie dei monti del Gennargentu, in un percorso che si articola tra i mestieri e le arti antiche tramandate di generazione in generazione dalle comunità locali. Una conversazione in limba sarda potrebbe non essere alla portata di tutti, ma ci si può sempre consolare assaporando i formaggi locali. Tra le location da segnare in agenda, c’è di sicuro Mamoiada, in cui si svolgono le danze dei Mamuthones con le loro maschere misteriose, ma non ci si può dimenticare di Orgosolo, nel cuore della natura selvaggia del Supramonte. Degni di nota anche Oliena, con il suo vino imperdibile, e Desulo, caratterizzato dagli abiti colorati indossati dai residenti.

Leggi tutto

News e caratteristiche iPhone X

Sono state mostrate a tutti gli appassionati di tecnologia le ottime caratteristiche iPhone X e sono davvero di grande livello.

Le caratteristiche iPhone X segnano un vero e proprio punto di svolta con ciò che Apple ha mai immesso sul mercato per ciò che riguardano i dispositivi mobili. Questo nuovo melafonino è equipaggiato con specifiche tecniche vanno ad interessare tutti i ritrovati tecnologici più evoluti andando a diventare uno tra i telefoni più apprezzabili. Questo telefono non solo è dotato di importanti specifiche tecniche ma si discosta dai canoni tradizionali dei telefoni del colosso informatico di Cupertino andando ad accedere a nuovi mercati. Le differenze con gli altri modelli prodotti da questa azienda si scorgono già ad un primo sguardo.

caratteristiche iPhone X

Le caratteristiche iPhone X si fanno notare già dal telaio

Uno dei due nuovi dispositivi mobili, l’iPhone X, è stato progettato per essere apprezzato non solo dai fedelissimi di Apple, o almeno coloro che sono disposti a modificare le proprie abitudini, ma anche per tutti gli utenti che non apprezzavano alcune caratteristiche di questo marchio. L’X è un telefono equipaggiato con uno schermo da 5.8 pollici in grado di offrire una risoluzione da 1125 x 2436 pixel con una densità di 458 ppi. Il colosso informatico di Cupertino ha deciso di lavorare per diminure al massimo le cornici arrivando ad ottenere l’ottantadue percento dell’area realmente utilizzabile di questo dispositivo mobile, un risultato davvero interessante. Ma le ottime doti di questo dispositivo mobile non terminano qui perché il telaio di questo telefono ha una lunghezza di oltre 143 millimetri per uno spessore di 4.7 inoltre grazie alla certificazione IP67 che rende il dispositivo resistente alla polvere ed all’acqua portando lo smartphone a poter resistere per trenta minuti sommerso in un metro d’acqua. Infine tutte queste ottime caratteristiche tecniche sono incastonate in un dispositivo da 174 grammi.

Scopriamo tutte le specifiche tecniche e le caratteristiche iPhone X

L’iPhone X è un dispositivo mobile molto interessante con un processore Hexa Core Apple A11 Bionic formato da due chip Monsoon e quattro Mistral il tutto è supportato da 3 GB di RAM con 64 o 256 GB di memoria di archiviazione, cosa che rende la solita assenza di uno slot per microSD meno grave. La fotocamera anteriore del telefono è molto interessante con una doppia fotocamera da 12 MP rispettivamente con un’apertura da f/1.8 e f/2.4 con le funzioni autofocus, OIS ed un quadruplo flash  LED mentre quella anteriore è da 7 MP con la funzionalità face detection e HDR che permettono la possibilità di effettuare degli scatti di grande qualità e condividerle con gli amici e familiari grazie alle connessioni WiFi e 4G LTE. Il Bluetooth 5.0 e la NFC completano la dotazione di connessioni anche se la Near Field Connection può essere adoperato per il servizio di pagamento Apple Pay. Questa funzionalità può essere molto interessante perché permette di effettuare pagamenti direttamente dal proprio dispositivo mobile.

Leggi tutto

Il webmaster, sempre più aziende ricercano questa figura professionale

Il mercato del lavoro è sempre più internauto e informatizzato, la figura del webmaster è il connubio perfetto per le aziende italiane.

Negli ultimi anni si sente parlare sempre più spesso di figure professionali come quella del Webmaster che, nonostante la crescita a cui sta andando incontro, per molti resta una professione più o meno sconosciuta. Tuttavia il mercato del lavoro, in costante e continuo cambiamento in seguito alla cosiddetta rivoluzione informatica, è spesso alla ricerca di figure professionali che riescano a svolgere in maniera accurata e professionale tutti le funzioni del Webmaster.

Webmaster, cos’è e di cosa si occupa

Innanzitutto è importante conoscere le caratteristiche e i compiti che spettano a questa nuova (ma neanche tanto) figura lavorativa. Il Webmaster è innanzitutto un professionista ed esperto di tutte quelle funzioni che riguardano la fase di realizzazione e sviluppo di un progetto sul web. Rispetto ad altre figure specializzate in uno dei settori che portano alla nascita e all’eventuale crescita di un sito, un blog o di un e-commerce, il Webmaster rappresenta il professionista più completo, capace di occuparsi di tutte le fasi che riguardano lo sviluppo di un progetto che sfrutta internet come piattaforma di comunicazione e vendita principale. Egli è infatti capace di sviluppare autonomamente un progetto web, ma deve anche possedere conoscenze riguardanti la grafica e l’ottimizzazione dei contenuti multimediali del progetto stesso. Nella figura del Webmaster si racchiudono, nella maggior parte dei casi, anche quelle del grafico e del SEO Specialist, professionisti indispensabili per la buona riuscita di un qualsiasi progetto web.

Importanza e limiti del Webmaster

Leggi tutto