Migliori umidificatori: quale comprare?

Nella scelta di uno dei migliori umidificatori in commercio entrano in gioco una serie di fattori che dobbiamo prendere in considerazione per poter effettuare un acquisto utile ma soprattutto consapevole. In tal senso per valutare le effettive prestazioni dell’umidificatore bisogna verificare non solo la sua autonomia di funzionamento ma anche la metratura che dovrà umidificare.

Il primo fattore si rivela strettamente connesso con la capacità del serbatoio e con la relativa possibilità di scegliere il diverso livello di emissione del vapore a seconda delle proprie esigenze. Su questa lunghezza d’onda deve essere chiaro un passaggio funzionale: più acqua questo serbatoio è in grado di contenere maggior autonomia avrà l’umidificatore che dunque potrà funzionare tranquillamente senza interruzioni.

Migliori umidificatori

Senza dimenticare che optando per un livello basso di emissione possiamo prolungare ancora di più la durata della scorta idrica. Per meglio capire questo processo funzionale bisogna chiarire un punto fondamentale: un serbatoio da 4 l corrisponde generalmente a 12-15 ore di autonomia. A questo punto per calcolare l’efficienza di quello specifico modello che vorremmo acquistare dobbiamo combinare questo valore con la effettiva metratura che dobbiamo umidificare, la quale dipenderà in massima parte dalla quantità massima di vapore che esso è in grado di emettere.

Tenendo bene a mente che vi sono quelli ad emissione debole (al di sotto dei 200 ml/h) ideali per gli ambienti piccoli, quelli ad emissione più corposa ( di 400 ml/h o più), perfetti per spazi e stanze fino a 50-60 mq. A ciò bisogna aggiungere il livello della loro manutenzione e quindi capire se sia innanzitutto onerosa e poi realizzare se sia complessa o facile in merito alla reperibilità dei pezzi di ricambio come i filtri. Abbiamo risposto a tutte queste domande stilando una guida all’acquisto con i migliori modelli gettonati su Amazon.

Quali sono i Migliori umidificatori su Amazon?

Stadler Form Oskar

Il Stadler Form Oskar è considerato uno dei migliori umidificatori in commercio in virtù di alcuni vantaggi funzionali che gli consentono di garantire un alto livello di prestazioni. In particolare esso si fa notare per la sua notevole tecnologia a evaporazione favorita dalla presenza di un meccanismo integrato che evita di fatto l’accumulo di calcare o acqua su pavimenti e arredi.

A tale merito ne aggiungiamo un altro strettamente connesso con il livello della sua autonomia grazie alla rara possibilità di rabboccare il serbatoio in continuo, ideale per una metratura mai superiore ai 50 mq. Ciò che però lo pone su uno scalino superiore rispetto ai suoi competitors è la qualità funzionale dei suoi filtri ecologici dalle notevoli proprietà igienizzanti. In tal senso essi sono in grado di catturare in breve tempo polvere e batteri, potendo anche fare affidamento su un valido inserto in argento che si trova proprio all’interno del serbatoio.

Particolarmente interessante sul piano funzionale la presenza di un igrostato integrato che consente di impostare la percentuale di umidità che bisogna raggiungere. Certo se ci fosse stato anche un timer per programmare il funzionamento, questo modello non avrebbe avuto rivali.

Ideale: per coloro che soffrono allergie e in particolare che sono allergici alla polvere. Inoltre si rivela perfetto per chi necessita di un umidificatore che possa operare ininterrottamente senza mai fermarsi e quindi dall’ottima autonomia. Di contro non ci sentiamo di consigliarlo a chi cerca un umidificatore programmabile dato che pesa l’assenza di un timer per il suo funzionamento.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

Argoclima Hydro Digit

Se state cercando un modello dall’eccellente rapporto qualità/prezzo allora dovete prendere in considerazione la possibilità di acquistare questo umidificatore che abbiamo recensito per voi. In tal senso esso coniuga al tempo stesso ottime prestazioni con l’opportunità di modificare le relative impostazioni di partenza a seconda delle proprie esigenze con il preciso scopo di personalizzare il suo funzionamento. Questa versatilità di fondo si rivela uno dei suoi più grandi punti di forza dato che in questo modo può essere impiegato per qualsiasi utilizzo ma anche da chi non ha dimestichezza con questo genere di apparecchi.

Analizzando attentamente le sue specifiche tecniche emerge un modello dalla buona capienza complice un serbatoio da 4 l per un’emissione massima del vapore di 370 ml/h, rivelandosi adatto soprattutto a stanze di grandi dimensioni per un massimo di 60 mq. Ciò che però ci ha maggiormente colpito in questa analisi è la sua autonomia dato che si parla di un funzionamento senza interruzioni della durata di 60 ore, solo se però è impostato sul livello più basso di emissione del vapore.

Tra le sue funzionalità vi segnaliamo quella che ad oggi è considerata la ragione trainante del suo successo commerciale come la possibilità di regolare il livello di umidità nell’aria sulla base delle proprie esigenze, complice la presenza di un igrometro che va a rilevare in automatico l’umidità nell’ambiente con lo scopo di mantenerla costante.

Purtroppo c’è un aspetto che ci ha francamente deluso di questo modello ed è quello relativo alla sua manutenzione. Ebbene essa non è solamente onerosa ma anche piuttosto complessa, laddove il nostro giudizio negativo resta influenzato dalla difficoltà di reperire alcuni componenti di ricambio utili per il suo funzionamento. La manutenzione di questo umidificatore prevede un lavaggio accurato delle parti interne da fare ogni 2 settimane con acqua e aceto grazie all’ausilio di un apposito spazzolino che troveremo all’interno della confezione.

Ma quello che rende complesso il processo di pulizia è trovare in commercio il filtro a scambio ionico che bisogna cambiare necessariamente con una cadenza di circa 3 mesi. Di conseguenza se non abitate nelle grandi città può rilevarsi un’impresa trovare questo pezzo di ricambio che neanche i rivenditori ufficiali a volte hanno sui propri scaffali. A quel punto occorre rivolgersi ai negozi on line, che però faticano pure loro a rendere reperibili questi ricambi. Ragion per cui a causa di questa scarsa efficienza nella sostituzione dei pezzi, tale modello piuttosto apprezzato per le sue qualità tecniche e funzionali rischia di retrocedere tra le ultime posizioni di graduatoria.

Ideale: per coloro che necessitano di apparecchi con cui umidificare grandi ambienti, nonostante la manutenzione onerosa e complessa. Di contro non ci sembra indicato per chi soffre di allergie a pollini o ad acari, per via dell’assenza di un sistema di purificazione dell’aria che avrebbe fatto sicuramente la differenza sul piano funzionale.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

OFFERTA
Argoclima Hydro Digit, Umidificatore ad ultrasuoni, Grigio
  • Umidificatore ad ultrasuoni a controllo digitale con 3 regolazioni di emissione di vapore
  • Consumo max. 30W

TaoTronics TT-AH001

Questo modello può essere considerato il migliore umidificatore a ultrasuoni per via del suo straordinario rapporto qualità/prezzo. Ragion per cui ad un costo contenuto possiamo mettere le mani su un modello dalla notevole tecnologia a ultrasuoni caratterizzata da un livello di silenziosità molto basso. In tal senso il suo livello di rumore massimo è di appena 38 dB con un bassissimo consumo energetico con un assorbimento di 30 W soltanto.

Per ciò che concerne la sua autonomia possiamo dormire sogni tranquilli dato che arriva fino a 15 ore di utilizzo prolungato potendo fare affidamento su un serbatoio da 4 l anche ai livelli massimi di erogazione del vapore e cioè fino a 300 ml/h, rivelandosi perfetto per umidificare locali fino a 40 mq nonostante sulla scatola c’è scritto che può essere utilizzato per spazi fino a 150 mq.

Sul piano funzionale un ruolo fondamentale lo assume il suo filtro integrato. In tal senso il vapore freddo emesso è igienizzato da un filtro permanente in ceramica microporosa, il cui compito è quello di trattenere sia i minerali presenti nell’acqua che i vari microorganismi. Tale processo di igienizzazione viene completato da uno ionizzatore integrato che si rivela perfetto per favorire in tempi rapidi la pulizia dell’aria nell’ambiente.

Rispetto ai modelli tradizionali questo apparecchio ottiene il massimo risultato nell’ambito della manutenzione. In tal senso il lavaggio della base e del serbatoio stesso deve essere effettuato una volta ogni 1-2 settimane, usando solo acqua e un detersivo delicato che non sia abrasivo. Invece per la pulizia del filtro ceramico basta semplicemente immergerlo in un bicchiere di aceto per 10 minuti per poi risciacquarlo in acqua corrente. Inoltre per favorire questi semplici passaggi di pulizia troveremo all’interno della confezione una spazzolina che si rivela vantaggiosa per pulire delicatamente la base ma soprattutto la valvola del trasduttore.

In siffatto contesto la sua manutenzione oltre ad essere economica ci è sembrata molto semplice e pratica, e ciò permette di eseguirla con una certa costanza contribuendo di fatto a far durare l’apparecchio il più a lungo possibile.
In tal senso vi facciamo una raccomandazione importante: prima di riporre l‘umidificatore per un lungo periodo di inutilizzo non dimenticatevi mai di eseguire una pulizia approfondita. Ma soprattutto ai fini di un funzionamento prolungato nel tempo accertatevi sempre che sia fatta un’asciugatura accurata, con lo scopo di evitare che l’umidità residua possa dare vita allo sviluppo fastidioso di muffe e cattivi odori.

Ideale: per coloro che stanno cercando un modello dall’alto grado di personalizzazione, dato che questo umidificatore in oggetto offre l’opportunità di impostare il livello di umidità in un range che va da 40 a 95%, potendo anche fare affidamento su un timer di attivazione da 24 ore massimo che in pratica consente di azionare l’apparecchio per un lasso di tempo limitato. Infine per il suo carattere silenzioso lo riteniamo idoneo sia per un funzionamento in salotto che nella zona notte.

Controlla cliccando qui l’offerta su Amazon

TaoTronics Umidificatore Ultrasonico a Getto per Interni, (modalità umidità...
  • √ colori micro-poreuse – Filtro dell' acqua dei microrganismi, di calcio, di ioni di magnesio...
  • √ umidificatore bambino adatto alla vostra casa: regola il livello di umidità e controllo la...