• Home »
  • News »
  • Corporate photo booth, un nuovo modo per comunicare i brand

Corporate photo booth, un nuovo modo per comunicare i brand



Quando si parla di comunicazione e di promozione di un marchio, un prodotto o un locale, è sempre più necessario lasciare spazio alla fantasia e trovare nuovi modi per parlare al target di clientela scelto e ipotizzato. Una cosa non sempre facile, vista la rapidità con cui il mondo del marketing e della comunicazione cambia e si evolve e la quantità di nuovi spunti e metodologie che vengono quotidianamente sviluppate. Fantasia, creatività, conoscenza delle dinamiche comunicative e una giusta dose di lungimiranza e progettualità sono qualità necessarie per poter effettuare una promozione efficace, d’impatto e ampia. È questo il motivo per cui l’ambito del marketing si lascia contaminare sempre di più dalle influenze e dalle potenzialità di altri settori, quali ad esempio l’organizzazione di eventi, il giornalismo, il teatro, la fotografia.

Competenze diversificate e approcci apparentemente distanti tra di loro si mischiano e si fondono, creando un modo di fare comunicazione e promozione sempre più innovativo, multidisciplinare ed eclettico, nel quale il confine tra arte e pubblicità si assottiglia fino a sparire quasi del tutto. Tra le innovazioni di recente importazione dal mondo statunitense, c’è ad esempio il cosiddetto photo booth. Nato nel campo dell’entertainment e successivamente sviluppatosi per rispondere alle esigenze di clienti in settori molto diversi tra loro, il photo booth è la risposta frizzante e creativa alla necessità di comunicarsi in modo sempre nuovo e altamente personalizzabile.



Il sistema di per sé è molto facile: il photo booth non è altro che un set fotografico allestito per scattare e stampare foto istantanee ad alta risoluzione. Idea apparentemente semplicissima eppure geniale nella sua intuitività e versatilità: i photo booth, infatti, possono essere personalizzati dal primo all’ultimo dettaglio. Dalla creazione del set, del totem di sfondo o della cabina, alla fornitura di accessori dedicati, il sistema può essere adattato alle esigenze di qualunque cliente, privato o aziendale che sia, per fornire al tempo stesso un intrattenimento frizzante e un modo diverso per comunicare. Per questo motivo, i photo booth stanno sbancando non soltanto nell’ambito delle feste private – matrimoni, lauree, compleanni – ma anche e soprattutto nel brand marketing.

I corporate photo booth si prestano infatti a qualsiasi tipo di evento aziendale, dai team building alle conferenze stampa, dalle fiere alle inaugurazioni dei punti vendita, dal lancio di un nuovo prodotto ai party dedicati. Il motivo del successo è presto detto: la facilità di personalizzazione di sfondi e accessori favorisce una comunicazione precisa, immediata e decisamente fuori dagli schemi di un prodotto o di un’azienda. Inoltre, la tipologia stessa di servizio permette di presentare il brand in maniera non smaccatamente pubblicitaria ma più divertente e coinvolgente, agevolando la riconoscibilità del marchio senza sottostare alle logiche talvolta aggressive dal marketing in senso stretto. Infine, i photo booth sono allegri e vivaci e aiutano a sdrammatizzare momenti anche seri, senza che si perda nulla in termini di immagine o competenza.

In Italia, la realtà leader nel settore dei photo booth personalizzati è Funny Booth, un’azienda giovane e dinamica che ha fatto della fantasia, della professionalità e della precisione tecnica e comunicativa i suoi punti di forza. Funny Booth, infatti, può vantare un’esperienza quinquennale nel settore, esperienza maturata dalla sua ideatrice all’estero nel campo dell’entertainment e che le ha permesso di intuire le potenzialità del servizio anche in Italia, tanto per le feste private quanto per il corporate marketing.