Una paura elevata all’ennesimo grado



Non dovete pensare che la paura sia solo un effetto delle pellicole dell’orrore o una sensazione che si vive da piccoli. Le paure (sono tante) possono accompagnarci anche per tutta la vita e quando una o più di queste divengono estrema ed irrazionale, il termine ‘paura’ viene sostituito da quello di ‘fobia’.

Si tratta di un timore marcato e costante che è caratterizzato da alcune particolarità come:
– dura per un periodo prolungato senza risolversi da se;
– è realmente sproporzionata rispetto all’eventuale pericolo;
– nessun ragionamento logico può gestirla ne controllarla;
– è disadattante;
– causa l’impossibilità di gestire la situazione che origina il fenomeno;
– risulta ininfluente la consapevolezza di chi ne soffre di sapere che è una paura irrazionale.

Fobie per tutti i gusti

Così si potrebbe descrivere la fobia dal momento che può investire tantissime situazioni. Ci sono fobie verso i ragni, gli insetti, il salire in ascensore, il trovarsi tra la folla e via dicendo. Lo sanno bene coloro che ne soffrono e per i quali il rivolgersi ad uno psicologo a Milano  potrebbe rappresentare una soluzione per venire a capo di timori assurdi che abbassano la qualità di vita, limitandone le possibilità.  



L’ansia fobica non deve essere considerata come una semplice aberrazione della psiche –come erroneamente credono coloro che ne sono fortunatamente esenti- in quanto si manifesta con sintomi oggettivamente fisiologici come la tachicardia, la comparsa di extrasistole, senso di vertiginifame d’aria, tremore, disturbi gastrici tanto per citarne alcuni.

Chi soffre di fobie tende a fuggire da ciò che causa questa eccessiva paura pensando che questa via, sia l’unica soluzione senza rendersi conto che, così facendo, alimenta ulteriormente il problema rinforzandolo addirittura. Questo atteggiamento a lungo andare, diviene una perfida spirale che mina la vita quotidiana dell’individuo che ne soffre in quanto limita il suo raggio d’azione.

Rimedi pratici

Se non ci sono altri disturbi di natura psichica, è possibile curare la fobia in modo semplice ma occorre l’aiuto di uno specialista che possa accompagnare il paziente verso un cammino psicoterapeutico cognitivo comportamentale relativamente breve. Si tratta di tecniche di avvicinamento graduale all’oggetto che causa la paura irrazionale, fino a stabilire un rapporto di confidenza che elimina la causa della fobia della quale si soffre.

Un abile psicoterapeuta riesce, fino al 95% dei casi, a risolvere positivamente il problema che non tenderà più a ripresentarsi.  Nei casi più gravi, ossia quando sono presenti  fobie acute e radicate definite invalidanti, lo specialista può prescrivere dei farmaci antidepressivi SSRI  da assumere qualora si presentassero gli effetti delle fobie, al fine di gestirle in modo positivo. Risultano più efficaci i farmaci ansiolitici ma se è vero che risolvono in fretta l’effetto fobico, è pur vero che non curano affatto le cause originarie e, al contrario, le alimentano ulteriormente.
La soluzione è quella di rivolgersi ad un esperto psicoterapeuta che può analizzare il singolo caso e trovare la soluzione più indicata.