» »Unlabelled » Cronaca da Messina e dalla sua provincia del 21 dicembre 2015

Mistretta, Carabinieri denunciano 5 persone per droga

I Carabinieri della Compagnia di Mistretta, a conclusione di un'attività d'indagine finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, che già nel mese di ottobre aveva portato all'arresto in S. Agata di Militello di una persona trovata in possesso di 100 g. di sostanza stupefacente tipo hashish e 2 g. di cocaina, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Patti:

·     P.L, 43enne di S. Stefano di Camastra, residente a Mistretta, pluripregiudicato;

·     D.P., 29enne mistrettese, già noto alle Forze dell'Ordine;

·     F.B., 43enne Messinese, già noto alle Forze dell'Ordine;

·     D.C., 21enne mistrettese;

·     N.E., 32enne di Nicosia,  operaio,

poiché, gli stessi a vario titolo, hanno  organizzato e diretto l'acquisto, la cessione e la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish e cocaina destinata allo smercio sulla piazza di Mistretta. La sostanza stupefacente rinvenuta durante l'attività, sottoposta a sequestro è stata di circa 200g di hashish e 10g di cocaina. In particolare il soggetto attualmente detenuto in carcere dal 19 novembre per espiare 9 mesi per un cumulo pene, precedentemente, trovandosi in regime di arresti domiciliari a seguito di arresto per spaccio, ha diretto tutte le fasi del traffico dall'approvvigionamento sul mercato Palermitano dello stupefacente allo smercio sulla piazza mistrettese avvalendosi delle persone ad oggi denunciate insieme allo stesso.



Compagnia Carabinieri di Messina Sud

 

Messina: pregiudicato tratto in arresto dai Carabinieri in esecuzione ad un  ordine di carcerazione.

Continua incessante il lavoro dei Carabinieri della Compagnia di Messina Sud, impegnati in servizi di repressione di reati contro il patrimonio. Nella mattinata di ier i militari della Stazione di Bordonaro hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dall'ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Messina nei confronti di Placido PIETROPAOLO, trentenne messinese residente nel quartiere fondo fucile, responsabile di  furto aggravato commesso nel maggio del 2014. L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato al carcere di Gazzi ove dovrà scontare una pena di quasi due anni di reclusione.    


--
Luigi Palamara
Giornalista, Direttore Editoriale e Fondatore di MNews.IT
Cell.: +39 338 10 30 287

About Luigi Palamara

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento