» »Unlabelled » Genova: progetto Electra

CON ELE.C.TRA GENOVA È PRONTA A PARTIRE CON LA FIRMA DEI PROTOCOLLI DI INTENTI PER LO SVILUPPO DEL MERCATO DEGLI SCOOTER ELETTRICI IN CITTÀ


La città di Genova è coordinatore e partner del progetto europeo Ele.C.TRA, (ELEctric City   TRAnsport), finanziato   attraverso il programma europeo IEE – Intelligent Energy Europe. In questo progetto di governance della mobilità elettrica su scooter in città ci si pone l'obiettivo di creare condizioni maggiormente favorevoli allo sviluppo di questo mercato per creare un modello economico sostenibile e replicabile. Gli assessori Oddone e Dagnino sono coinvolti nelle azioni congiunte previste dal progetto.

        Al fine di incentivare la crescita di tale mercato e offrire condizioni più vantaggiose a tutti, la civica amministrazione si propone di far incontrare domanda e offerta attraverso azioni coerenti e concrete con una serie di facilitazioni quali, ad esempio, iniziative promozionali sull'utilizzo di scooter elettrici, una maggiore semplificazione amministrativa per l'installazione delle colonnine di ricarica e altre individuate con i partner di progetto.

   Uno degli strumenti di dialogo concreto scelto per dare corpo alle iniziative progettuali del Comune   consiste  nell'approvazione da parte della Giunta comunale dello scorso  28 agosto di quattro Schemi di Protocollo d'Intenti (DGC-2014-187) da firmarsi con le categorie di stakeholder individuate al termine di un percorso partecipativo e di condivisione degli obiettivi. I soggetti sono:

 

       gli operatori commerciali che producono, vendono e/o noleggiano scooter elettrici i gestori delle  infrastrutture che mettono a disposizione le infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici;

       i generatori di domanda, ossia i potenziali fruitori del servizio, ad esempio scuole o aziende;

 gli operatori della comunicazione interessati alla diffusione e divulgazione delle azioni intraprese e   dei risultati ottenuti.

 

Per aderire è sufficiente inviare una lettera di richiesta a:

              Comune di Genova - Direzione Mobilità, via di Francia 1 - 16149 a mezzo posta ordinaria,   raccomandata semplice o posta certificata all'indirizzo PEC comunegenova@postemailcertificata.it.

 

       Nella lettera di adesione andrà citato:

       il progetto Ele.C.TRA;

 la categoria di competenza individuata in delibera di Giunta (vedi testo scaricabile dal sito    istituzionale del Comune - sezione in evidenza);

 

la tipologia di servizi, facilitazioni e/o offerte che la ditta scrivente deciderà di sottoporre all'attenzione dell'Amministrazione per incentivare la mobilità elettrica.

 

            Le lettere potranno pervenire per tutta la durata del progetto, fino a dicembre 2015 con  eventuale possibilità di proroga.

 

      

            La Direzione Mobilità analizzerà l'offerta degli stakeholder e conseguentemente procederà all'accettazione qualora compatibile con gli obiettivi del progetto Ele.C.Tra attraverso la sottoscrizione dei singoli Protocolli di Intenti.

            Una volta siglato il protocollo, il firmatario potrà essere parte attiva nelle diverse iniziative che l'Amministrazione intraprenderà relativamente alla tematica della mobilità elettrica.

 

            Un'altra azione significativa in coerenza con le scelte di sostegno alla mobilità elettrica è stata quella di consentire l'accesso gratuito nelle ZTL cittadine per i veicoli elettrici dal 19 giugno scorso.

           Le informazioni utili per aderire alle iniziative del Comune nell'ambito del progetto Ele.C.TRA sono disponibili sul sito istituzionale nella sezione in evidenza

 



--
Luigi Palamara
Giornalista, Direttore Editoriale e Fondatore di MNews.IT
Cell.: +39 338 10 30 287
MNews.IT 

About Luigi Palamara

Reggio Calabria e la sua Provincia dentro la cronaca e non solo.
«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento :

Lascia un Commento